chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

La campagna della Cina contro il Natale rende i festeggiamenti una difficile scelta per i cittadini

La scritta sulle lavagne della classe: “Agiamo e respingiamo la festa occidentale” e “Promuoviamo la cultura tradizionale, respingiamo la festa occidentale”. Immagini da Weibo.

Invece di sentirsi felici, molti cittadini nella Cina continentale hanno espresso frustrazione per la campagna ideologica in corso del paese contro il Natale, in quanto festa occidentale.

Nel 2017, il Comitato Centrale e il Consiglio di Stato del Partito Comunista Cinese hanno pubblicato un documento ufficiale dal titolo “Proposte per la realizzazione di progetti al fine di promuovere e sviluppare l'eccellenza della cultura tradizionale cinese” [zh, come link successivi, salvo ove diversamente indicato]. Hanno delineato un progetto di rinascita culturale che elenca feste cinesi come il Capodanno Lunare e il Festival delle Lanterne, tra gli altri, come convenzioni culturali degne di essere celebrate.

Per attuare questa politica, le autorità hanno lanciato una serie di campagne ideologiche per reprimere le celebrazioni non cinesi. Quest'anno, poco prima di Natale, le autorità di alcune città come Langfang, nella provincia dell’ Hebei, hanno chiesto ai negozi di rimuovere le decorazioni natalizie per le strade e nelle vetrine.

I commenti contro le feste occidentali hanno inondato i social media cinesi, rendendo le celebrazioni natalizie una scelta difficile per alcuni che sentono di dover mantenere segreta la propria gioia.

Screenshot della sezione notizie riguardante commenti contro le festività occidentali su Weibo.

L'utente di Weido Long Zhigao ha fatto lo screenshot della propria “Sezione Notizie” di WeChat su Weibo per rivelare alcuni aspetti del dibattito. I titoli sono 1. La festività occidentale si sta avvicinando. Festeggiare o no, questo è il problema. 2. Sono cinese e non celebro le feste occidentali. 3. Dì no alla celebrazione delle festività occidentali nel campus della scuola. 4. Lo stato di Partito ha bandito le feste occidentali. La celebrazione delle festività è ora un problema politico.

Oltre al Natale, la lista delle feste occidentali comprende anche, tra gli altri, San Valentino, Pasqua e Halloween. La maggior parte dei commenti le definisce “invasione culturale” o “umiliazione nazionale”.

 

Ad esempio, un commento al quanto diffuso sostiene:

如果一个民族的群体热衷于另一个民族的节日,这说明文化入侵已是极其严重了。党员干部如果认识不到这点,那就是丧失政治敏锐性,也失去了先进性。

Se le persone di una nazione sono troppo entusiaste nel celebrare le feste degli altri, ciò indica che il paese è vittima di una grave invasione culturale. Se i membri del Partito e i funzionari del governo non ne sono consapevoli, significa che non sono politicamente sensibili e hanno perso la loro progressività.

Il commento fa riferimento alla storia dell’Alleanza delle Otto Nazioni [it], una coalizione formata in risposta alla Ribellione dei Boxer in Cina tra il 1899 e il 1901, quando i contadini cinesi insorsero contro la dominazione e la cultura cristiana, coloniale e straniera. il commento sostiene inoltre che il compleanno di Mao Zedong, il padre fondatore della Repubblica Popolare Cinese, dovrebbe essere considerato il Natale della Cina:

中国人民共和国第一任主席毛泽东,是他拯救人民与水火之中,我们应该将他的诞辰定为中国的圣诞节,拒绝洋节,从自己做起!

Il primo Presidente della Repubblica di Cina Mao Zedong ha salvato il popolo dalla miseria. Dovremmo fare del suo compleanno il Natale cinese. Agiamo e respingiamo le feste occidentali.

Ma molti su Weibo hanno trovato questi ragionamenti illogici. Un commentatore ha detto:

洋人过春节,中国人自豪,叫传统文化振兴……
中国人过个洋节,怎么又叫外来文化入侵了呢?
年轻过个洋节,只是图个热闹,又拉动消费,哪里不好?
有些人,把过个圣诞节和160年前的民族耻辱又扯上了,何必呢? ​

Quando gli occidentali celebrano il Capodanno Lunare, i cinesi ne sono davvero orgogliosi e vedono l'evento come la rinascita della loro cultura tradizionale… Se i cinesi celebrano le feste occidentali, che senso ha etichettarli come invasione culturale? I giovani le festeggiano per divertimento e gioia. Le feste possono aumentare i consumi, cosa c'è di sbagliato in questo?
Alcune persone cercano di stabilire un legame tra la celebrazione del Natale e l'umiliazione nazionale avvenuta 160 anni fa. A quale scopo?

Pressione sociale, autocensura

L'ondata di commenti anti Natale sui social media ha creato su alcuni utenti pressioni di autocensura. Un utente di Weibo ha espresso frustrazione:

快圣诞了,朋友圈里的洋节反对派和反反对派又开始刚上了。爱过过不爱过拉倒呗,没必要非逼着别人认同自己的看法,所有人都站一边不挤啊?真要都站一边了,本来站在中间的我们为了保持平衡就只能站到另一边去了。

Natale si avvicina. Nella mia cerchia di amici i gruppi anti festa occidentale e i gruppi contro l'anti festa occidentale stanno discutendo. Se qualcuno vuole festeggiare o no non sono affari vostri, ma perché le persone devono costringere gli altri ad essere d'accordo con la loro opinione? Se stiamo tutti sullo stesso lato, siamo in troppi. Quelli di noi che si trovano nel mezzo, per creare un equilibrio devono mettersi dall'altra parte.

La pressione va oltre le piattaforme dei social media, estendendosi a istituzioni come scuole

Comunicazione scolastica contro la celebrazione delle festività occidentali nel campus.

e società.

Alcuni utenti di Weibo hanno condiviso comunicazioni scolastiche che erano state distribuite agli studenti. Uno degli avvisi (a destra) fa riferimento al mandato “Proposte”, e sollecita insegnanti e studenti a resistere alle festività in stile occidentale.

Chiede inoltre agli studenti di diffondere messaggi anti occidentali ad amici e familiari su WeChat e su altre applicazioni di messaggistica mobile.

Una madre è rimasta sorpresa quando la figlia ha rifiutato la proposta di un regalo di Natale. Ha scritto su Weibo:

👩:宝宝,你想要什么🎄圣诞礼物?
👶:我不过洋节,因为圣诞节不是我们中国人自己的节日!

好吧,
果然是党和人民的好宝宝

La mamma: Tesoro, cosa vuoi come regalo di Natale?
La bambina: io non celebro le feste occidentali. Il Natale non è una festa del popolo cinese.
Ok, sei decisamente una bambina obbediente al Partito e al Popolo.

Tuttavia, gli studenti delle scuole superiori e dei college sono stati più critici. Uno di loro ha messo in discussione la politica scolastica su Weibo:

学校范围内不让出现一切和Christmas有关的东西,不能互赠礼物,不能有装饰物,不让过所谓的“洋节”,这到底是要弘扬传统文化,还是对自己文化的一种不自信

La scuola ha bandito le decorazioni natalizie nel campus e ha vietato agli studenti lo scambio dei regali, in modo da attuare una campagna contro le feste occidentali. Tutte queste misure servono a migliorare e promuovere la cultura cinese o sono un segno della perdita di fiducia nella propria cultura?

Alcuni hanno scelto di celebrare la festa in segreto. Un utente di Weibo ha detto:

公司不让过“洋节”,人事小姐姐提前偷偷给发的平安果。预祝平平安安。

L'azienda ha proibito la celebrazione delle feste occidentali. Ma il segretario del dipartimento del personale ha distribuito di nascosto ai membri dello staff una mela natalizia [un comune regalo di Natale]. Auguriamoci la pace.

Un altro utente di Weibo ha espresso il suo punto di vista con un augurio di Natale:

圣诞快乐!上帝我爱你!请圣诞老人给我一只大大的袜子,里面装着自由。

Buon Natale! Ti voglio bene dio! Babbo Natale, per favore, regalami una calza grande grande con dentro la libertà.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.