chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

11 compleanni in prigione: intervista alla figlia del dissidente vietnamita Tran Huynh Duy Thuc

Tran Huynh Duy Thuc. Fonte: Facebook

Questo articolo [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione] modificato proviene da The 88 Project, un sito di notizie indipendente che tratta del Vietnam, ed è stato ripubblicato su Global Voices sulla basa di un accordo di condivisione dei contenuti.

Il Sig. Tran Huynh Duy Thuc è uno dei dissidenti politici di maggior spicco in Vietnam e possiede una visione globale delle riforme politiche del paese.

Proveniente da Ho Chi Minh City, Thuc è un ingegnere e interprete. Ha fondato EIS, una società di servizi di telecomunicazioni di successo in Vietnam con due filiali, a Singapore e negli Stati Uniti. È stata la prima azienda vietnamita a investire nell'hi-tech all'estero. Thuc ha poi fondato il gruppo di ricerca Chan con l'intento di studiare l'economia, la politica e la società del Vietnam e di alcuni altri paesi. Ha scritto un blog riguardo questioni sociali, politiche ed economiche in Vietnam, firmandosi con lo pseudonimo Tran Dong Chan.

Il 2019 ha segnato i 10 anni della condanna a 16 anni di reclusione di Thuc, un numero di anni di condanna aberrante, col fine di punire un intellettuale e un imprenditore di successo che si preoccupa e lotta per il suo paese. Il 29 novembre 2019 è stato per Thuc l'undicesimo compleanno trascorso in prigione. The 88 Project ha avuto l'opportunità di intervistare Tram Tran, la figlia di Thuc, per saperne di più sulla sua attuale condizione, sul suo benessere, e anche riguardo la possibilità di una procedura di appello che la famiglia e il Sig. Thuc stanno portando avanti.

The 88 Project: Puoi dirci qualcosa sullo stato di salute del Sig. Thuc? Il personale carcerario crea lui problemi nella vita quotidiana?

Tram Tran: Currently, my father’s health is still stable. Even though he is in prison, he still tries to exercise, follow a vegetarian diet, and eat moderately in order to stay healthy. At one time, the time my father was allowed to spend outside of the cell and the time he was allowed to use electricity was reduced, so he did not have enough lighting for reading. But my family sent complaints and fought along with my father so that he could use a battery-operated flashlight to read books and to spend time outside. Thanks to the constant attention and voice of the community at home and abroad, now he has been able to use his flashlight and be outside his cell for the time allowed by the law. However, my father is still facing a lot of difficulties that hinder his mental wellness.

Tram Tran: Attualmente, la salute di mio padre è stabile. Anche se si trova in prigione, cerca di continuare a fare esercizio fisico, seguire una dieta vegetariana e mangia moderatamente per mantenersi in salute. Inizialmente, gli veniva concesso di stare fuori dalla cella e di utilizzare l'elettricità solo per un tempo ridotto, perciò non aveva abbastanza luce per leggere. Ma la mia famiglia ha inviato dei reclami e si è battuta insieme a mio padre per far sì che potesse utilizzare una torcia a batterie per leggere e trascorrere più tempo all'esterno. Grazie alla costante attenzione e la voce della comunità in patria come all'estero, ora può utilizzare la sua torcia e stare fuori dalla cella per il tempo stabilito dalla legge. Tuttavia, mio padre sta ancora affrontando diverse difficoltà che minano la sua salute mentale.

Tram Tran, figlia di Tran Huynh Duy Thuc.

The 88 Project: Il Sig. Thuc ha avuto la possibilità di rimanere aggiornato sullo fonti di informazioni esterne? Di recente, molti attivisti, giornalisti freelance, e persino civili sono stati fortemente oppressi dal governo locale a causa della loro azioni.

Tram Tran: Regarding the access to outside information, the prison rules still allow my father to watch three official news channels and read official newspapers during his daily activities time. In addition, my family has still been trying to buy more newspapers and books to send regularly to my dad in the monthly parcels. Every month, my father is allowed to call home for about five minutes, and everyone in the house tries to quickly update him the situation outside, then asks about each other’s health, but cannot exchange much more. So, in recent times, the family has not had the opportunity to know his comments about the situation of increasing persecution these days.

However, a long while ago, my father told the family that in 2019 the anti-Chinese movement will take place strongly and loudly. And up to the present time, people have seen that it is happening with the typical example of the current struggle in Hong Kong. He said that facing this present time, one cannot help but feel insecure and discouraged. But Vietnamese people who lost hope should keep their faith. This moment in time is like the freezing point – at 0.99 degrees Celcius the water still looks like water, but as soon as the temperature reaches 0 degrees Celcius, it will freeze immediately. The change of the world will happen in the same way.

Tram Tran: Per quanto riguarda l'accesso alle informazioni esterne, secondo le regole della prigione a mio padre è concesso vedere tre canali televisivi ufficiali di notizie e leggere giornali ufficiali durante le sue attività giornaliere. Inoltre, la mia famiglia cerca di fargli avere regolarmente più quotidiani e libri possibili all'interno dei pacchi che gli inviamo mensilmente. Ogni mese, a mio padre è concesso telefonare a casa per circa 5 minuti a chiamata, e ognuno in casa cerca di aggiornarlo rapidamente sulla situazione attuale, poi parliamo delle condizioni di salute reciproche, ma nulla di più. Perciò, ultimamente, la famiglia non ha avuto occasione di sentire i suoi commenti riguardo l'aggravarsi delle persecuzioni di questi giorni.

Tuttavia, molto tempo fa, mio padre ci disse che nel 2019 il movimento anti-cinese si sarebbe imposto con più forza e con più voce. E fino ad oggi, la gente ha visto la conferma di ciò nella attuale lotta a Hong Kong. Ci disse anche che guardando al presente, non si può fare a meno di sentirsi insicuri e scoraggiati. Ma i vietnamiti che stanno perdendo le speranze dovrebbero cercare di mantenere la fede. Il momento presente è come il punto di congelamento – a 0.99 gradi Celcius l'acqua sembra ancora acqua, ma come la temperatura raggiunge lo zero, si congelerà immediatamente. Il cambiamento mondiale avverrà allo stesso modo.

The 88 Project: La famiglia può far visita e contattare il Sig. Thuc? Venite limitati nell'aggiornarlo sulle notizie politiche e sull'attuale clima opprimente in Vietnam? Potete ancora ricevere lettere e articoli scritti dal Sig. Thuc?

Tram Tran: From the end of 2018 until now, letter communication between my father and the family has been repeatedly intervened in and restrained by the prison management. Before that, he could write letters and attach them with several commentaries and articles concerning the political conditions of Vietnam and the world.

However, in July 2018, when the authorities found out that these letters contained his opinions and ideas, they quickly intervened, unlawfully read the letters prior to postage, and reportedly destroyed every one of them. Not long after that, even letters that only concerned family matters were intentionally prevented from being sent.

Moreover, even letters and parcels that the family sent to Mr. Thuc were also subjected to heavy scrunity. The authorities opened the packages and read every information in the letter or the parcel. Letter communication used to be the most important form of communication between my father and the family. Many of his observations [vi] and opinions were well-received by Vietnamese public.

Since being repeatedly harassed, the family had to abandon this method of communication.

Tram Tran: Dalla fine del 2018 a oggi, la direzione della prigione è intervenuta e ha cercato di ostacolare ripetutamente la comunicazione via lettera tra mio padre e la mia famiglia. In precedenza, ci scriveva lettere e ad esse allegava tanti commenti e articoli riguardanti le condizini politiche del Vietnam e del mondo.

Tuttavia, nel luglio 2018, quando le autorità hanno scoperto che queste lettere contenevano le sue opinioni e le sue idee, sono intervenuti rapidamente, leggevano illegalmente le lettere prima che venissero spedite e, secondo quanto riferito, le distruggevano tutte. Non molto tempo dopo, non fu permesso che venissero spedite neanche le lettere che riguardavano unicamente questioni familiari.

D'altra parte, anche le lettere e i pacchi che la famiglia inviava a mio padre erano soggetti a pesanti controlli di sicurezza. Le autorità aprivano le scatole e leggevano ogni informazione presente nelle lettere o nei pacchi. La comunicazione via lettera era la più importante forma di comunicazione tra mio padre e la famiglia. Molte delle sue osservazioni [vi] e opinioni potevano essere così trasmesse all'opinione pubblica vietnamita.

Dopo tante continue violazioni, la famiglia ha dovuto abbandonare questo metodo di comunicazione.

The 88 Project: Com'è andata la revisione in cassazione della sentenza del Sig. Thuc? Per quanto ci riguarda, solo un'agenzia giudiziaria statale, come la Corte Suprema del Popolo, la Procura Suprema del Popolo, l'Alta Corte del Popolo o l'Alta Procura del Popolo può avviare la revisione in cassazione, giusto?

Tram Tran: The appeal for the cassation review has been sent to all competent authorities for a long time, but our family has not received any response from them up until now.

This legal fight is not strictly a cassation matter either. On 7 July 2018, my father made a “Request for remission of remaining penalties,” based on Article 63 of the Criminal Code 2015’s new approach to national security crimes, which only punishes a person who intended to commit the crime of overthrowing the people’s regime with one to five years of imprisonment.

We believe that the Criminal Code 2015 has created a very important right on the path of demanding justice for those who have been wrongfully convicted of “overthrowing the people’s regime,” especially in the case of my father. He already made a formal request for legal assistance from attorneys to carry out necessary procedures in accordance with the 2015 Criminal Procedure Code.

On 8 April 2019, my grandfather – Mr. Tran Van Huynh – sent a petition to the Standing Committee of the National Assembly and the Chairperson of the National Assembly to ask them to perform the function of supervising the implementation and application of laws in accordance with the Constitution.

Tram Tran: L'appello per la revisione in cassazione è stato inviato a tutte le autorità competenti già da diverso tempo, ma la nostra famiglia non ha ricevuto finora alcuna risposta da loro.

Questa battaglia legale non è nemmeno strettamente solo una questione della cassazione. Il 7 luglio 2018, mio padre ha fatto una “Richiesta di riemissione della pena rimanente”, sulla base dell’ Articolo 63 della nuova impostazione del codice penale del 2015 ai crimini di sicurezza nazionale, che punisce una persona che intendeva commettere il reato di rovesciamento del regime popolare con una pena da uno a cinque anni di reclusione.

Noi crediamo che il codice penale del 2015 abbia significato un nuovo importante passo verso la richiesta di giustizia per coloro che sono stati ingiustamente condannati per aver “rovesciato il regime popolare”, soprattutto nel caso di mio padre. Ha già fatto una richiesta formale di assistenza legale per lo svolgimento delle procedure necessarie ai sensi del codice di procedura penale 2015.

L'8 aprile 2019, mio nonno – Sig. Tran Van Huynh – ha inviato una petizione al Comitato Permanente dell'Assemblea Nazionale e al Presidente dell'Assemblea Nazionale per chiedere loro di svolgere la funzione di supervisione dell'attuazione e dell'applicazione delle leggi in conformità con la Costituzione.

The 88 Project: Qual è l'obiettivo dell'appello? Il Sig. Thuc ne è a conoscenza, e qual è la sua opinione a riguardo?

Tram Tran: Our objective is to require the regime to abide by the laws and legislations enacted, which must be applied and respected in practice. That is why my father strongly opposed the biased and arbitrary judgment, and our family will consistently use the law to protect his rights and demand justice. Whether by appeal for cassation review or by a resubmission request, we will fight until his release, to ensure that human rights are honored in Vietnam.

The appeal for cassation review and resubmission of penalties was actually carried out in accordance with my father’s wishes. This is his way to fight for democracy: protect human rights through the rule of law. The family and my father have learned about many special amnesty opportunities for him. My father understands the values ​​of this method, but he still wants to fight and be freed by using the law. He believes that, only then, his case can become a precedent and a premise for the law to be truly respected. That, in turn, will bring the chances of freedom to many other prisoners of conscience, who were also punished because of their fight for human rights.

Tram Tran: Il nostro obiettivo è richiedere al regime di rispettare le leggi e le legislazioni emanate, che devono essere applicate e rispettate nella pratica. Questo è il motivo per cui mio padre si è opposto fermamente al giudizio parziale e arbitrario e la nostra famiglia utilizzerà costantemente la legge per proteggere i suoi diritti e chiedere giustizia. Che si tratti di appello per revisione in cassazione o di richiesta di ripresentazione, lotteremo fino al suo rilascio, per garantire che i diritti umani siano rispettati in Vietnam.

L'appello per la revisione in cassazione e la ripresentazione delle pene è stato effettivamente eseguito secondo la volontà di mio padre. Questo è il suo modo di lottare per la democrazia: proteggere i diritti umani attraverso lo Stato di diritto. La mia famiglia e mio padre sono venuti a conoscenza dell'esistenza di molte opportunità speciali di amnistia per lui. Mio padre comprende i valori di questo metodo, ma vuole ancora combattere ed essere liberato attraverso la legge. Ritiene che, solo allora, il suo caso possa diventare un precedente e una premessa per il vero rispetto della legge. Ciò, a sua volta, porterà alla possibilità di libertà per molti altri prigionieri di coscienza, anch'essi puniti a causa della loro lotta per i diritti umani.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.