chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

L'accesso all'istruzione universitaria pubblica in Venezuela

Lo scorso anno il presidente Hugo Chávez ha annunciato l’eliminazione dei test di ammissione alle università del Venezuela. Verranno sostituiti da un sistema di ammissioni nazionale. Secondo gli esperti la nuova procedura produce valore sociale, è realistica e fattibile con le risorse disponibili nel paese. Ma deve anche risultare in linea con la politica pubblica per gli istituti di istruzione superiore.

Ogni anno circa 40.000 studenti fanno domanda di ammissione alle università pubbliche venezuelane. Sfortunatamente non è possibile accettarli tutti e ciò apre un nuovo capitolo, come destinare gli studenti a un programma specifico in base a determinati criteri… ma quali criteri?

La Central University of Venezuela ha raccolto diverse testimonianze in proposito soprattutto durante l’elezione dei responsabili dell’Accademia. Alcuni ritengono che questi cambiamenti altro non sono che una strategia demagogica del presidente per (ri)guadagnare popolarità accontentando mediocrità e immediatezza. Altri vedono il nuovo sistema come uno strumento più democratico ed equo per accedere all'istruzione post-secondaria. La nuova procedura non è ancora in vigore ma i blogger venezuelani hanno una loro opinione sui sistemi esistenti e sul nuovo in arrivo.

estudiantesvenezuela
Foto di Kit Kath su licenza Creative Commons.

Per Josefina di El Muro Te Lamenta [es], l'eliminazione del test d'ammissione non risolve certo la questione:

El problema no es entrar, sino hacerlo en condiciones para salir exitosamente. Sin condiciones básicas de entrada, no se pueden formar profesionales competentes comprometidos con su país. Una vez recibidos, la Universidad no puede defraudar, ni a ellos ni al país.

Il problema non è come entrare ma farlo con determinati presupposti che consentano agli studenti di arrivare alla fine. Senza le condizioni di base per l'ammissione è impossibile preparare professionisti competenti che si dedicano con impegno al proprio paese. Una volta accettati l’Università non può negare ciò a cui hanno diritto, né a loro né al paese.

Joacoramon di Venezuela Libre [es] aggiunge che l’obiettivo dovrebbe essere l’offerta di istruzione uguale per tutti:

Eliminar las pruebas internas para ingresar al sistema de educación superior no resuelve el problema (…) El Gobierno lo sabe, pero prefiere colocar el paño caliente, antes de resolver el problema de fondo. Este es el problema de los gobiernos con vocación populista (…) abanderados de una igualdad que no existe. Iguales, como gotas de agua, deberíamos ser desde el principio de nuestra educación, calidad es lo que debe privar en la escuela básica y en el diversificado. (…) Y me pregunto: ¿quién, después de ver toda la discriminación impulsada por este Gobierno puede dar garantía que todos los bachilleres serán considerados a los ojos del Ejecutivo, iguales, como gotas de agua?

L’eliminazione del test di ammissione non è la soluzione. Il governo lo sa ma preferisce mettere un cerotto piuttosto che affrontare e risolvere il vero problema. Questo è l’aspetto problematico dei governi populisti (…) paladini di un’uguaglianza che non esiste. E’ l’istruzione che dovrebbe essere uguale, proprio come due gocce d’acqua, ma dall’inizio. Un’istruzione di qualità elevata deve cominciare dalle elementari e proseguire fino alla scuola superiore. (…) e mi chiedo chi, in tutta onestà, dopo aver visto la discriminazione alimentata dal governo attuale, crede che tutti i diplomati della scuola superiore saranno uguali, come due gocce d’acqua, agli occhi del governo.

Ne Il paese dei ciechi [es] , Andrés mostra un ulteriore aspetto che differenzia l’educazione privata da quella pubblica in Venezuela:

¿Por qué entonces se produce el fenómeno de la exclusión de los estudiantes de las escuelas públicas? El mayor grado de admisiones a aspirantes provenientes de los colegios privados es consecuencia de la baja calidad de la educación pública del país.

Es también preciso comentar que existen varios factores que agravan la situación de las admisiones en las universidades y están son el factor socio-cultural. Durante el primer gobierno de Rafael Caldera decidieron cerrar las escuelas técnicas, con esto vino la idea de que todos debíamos ser universitarios, cualquier cosa por debajo era indecoroso, y con ello vino un segundo problema de mentalidad.

Luego esta un factor de injusticia que son los articulados de las normas de las universidades publicas que otorgan cupos a hijos de trabajadores, profesores, políticos, deportistas y artistas destacados. Por que hablo de injusticia sobre este caso pues hoy por hoy el 40% de la población estudiantil universitaria de la universidades publicas ingresan por medio de los conocidos artículos, que además son blanco de la corrupción interna de la universidad, del CNU, y de la OPSU.

Perché adesso nasce il fenomeno dell’esclusione degli studenti dalla scuola pubblica? L’elevato numero di ammissioni di studenti provenienti da istituti privati è la conseguenza della carente qualità formativa della scuola pubblica.

Ma vi sono anche dei fattori socioculturali che peggiorano ulteriormente la situazione. Durante la presidenza di Rafael Caldera si è deciso di chiudere gli istituti tecnici e dopo è nata l'idea che tutti dovevamo essere studenti universitari. Qualunque titolo al di sotto era penalizzante. E il tutto è sfociato in un problema di mentalità.

Ma c’è un altro fattore fondamentalmente ingiusto: la legislazione in materia di università pubbliche prevede che le università garantiscano l’ammissione ai figli di operai, professori, politici, atleti e artisti. Perché lo trovo ingiusto? Perché pare che il 40% degli studenti delle università pubbliche sia entrato grazie a queste leggi, e ciò ha fornito un terreno fertile per la corruzione su cui proliferano le organizzazioni che gestiscono i test di ammissione.

Barrera Linares, scrittore e docente universitario, in Duda Melodica [es] esprime una considerazione personale sui parametri valutativi dei test, ovvero se gli stessi considerano anche altre capacità fondamentali dell'individuo.

De las varias pruebas que llegué a evaluar alguna vez, muy pocas estaban relacionadas, por ejemplo, con procesos relativos a otros fenómenos, si se quiere más cualitativos, pero también humanos, como la reflexión, la opinión, la argumentación, el ambiente, la vida comunitaria, la actitud crítica, las comunicaciones, entre otros. A mi juicio también muy importantes si los relacionamos con algunas carreras universitarias existentes o futuras.

Da tutti i test che ho esaminato ho rilevato che pochi consideravano altre aree, in un certo qual modo più qualitative ma anche più pertinenti alla persona, come la percezione, le opinioni, il dialogo, l’ambiente, la convivenza con la comunità, un pensiero critico e le capacità comunicative. Secondo me anche queste caratteristiche sono importanti se rapportate a talune professioni già esistenti o future.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.