chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina/Olimpiadi: le finzioni della cerimonia inaugurale

Global Voices Olympics

Finta, armonizzata, abbellita: proprio mentre tutti sembrano appassionarsi a questi Giochi, arriva la notizia della “falsificazione” di due momenti salienti della cerimonia inaugurale: la produzione della versione televisiva della sequenza di fuochi d'artificio che solcavano il cielo da Piazza Tien-an-men sino allo Stadio Olimpico è iniziata un anno fa, mentre la bambina di nove anni, Lin Miaoke, diventata per molti il volto dell'evento, cantava in playback sulla registrazione fatta da Yang Peiyi, 7 anni, tenuta lontana dalle telecamere perché  meno carina. Tutto ciò rivela un lato umoristico: la gente va chiedendosi, ‘hanno buttato via tanto di quel denaro, e non sono nemmeno riusciti a fare delle cose vere?’

Per quanto riguarda la sequenza dei fuochi d'artificio, la scarsa differenza tra ciò si vedeva in loco e quanto diffuso sugli schermi televisivi ha reso la questione meno controversa, oltre al fatto che la maggior parte dei blogger è abituata ai ritocchi digitali delle immagini di eventi ufficiali.

Tuttavia le prime reazioni su Twitter sottolineano la vergogna per non uno, ma ben due “ritocchi” operati dalle autorità, e si chiedono quale altra messinscena potrebbe ancora saltar fuori.

Ecco alcuni dei messaggi diffusi su Twitter dal ventenne Flyping, web editor e fan dell'iPod, man mano che la notizia cominciava a diffondersi online.

http://twitter.com/flypig/statuses/884863093

他妈逼《歌唱祖国》这事儿已经超出了“假唱”的范畴,就是“替唱”,和“替考”是他妈一个性质的事情,这是对整个中国青少年的极大误导。张艺谋滚出来道歉!

Ma che c***o, questa storia della “Ode alla Madrepatria” va ben oltre il semplice playback; metterci una cantante fasulla non è affatto diverso da mandare qualcun altro a fare un esame, e potrebbe provocare ricadute assai negative sui giovani cinesi. Zhang Yimou, alza il c**o e vieni a scusarti!

http://twitter.com/flypig/statuses/884865256

张艺谋用实际行动告诉了全中国未成年心智未成熟的青少年和儿童:为了“和”,为了“歌唱祖国”,可以让儿童行骗!

Con le sue azioni, Zhang Yimou ha detto a tutti i bambini e ragazzi cinesi che in nome della “armonia” e della “lode alla madrepatria”, si possono anche imbrogliare gli altri!

http://twitter.com/flypig/statuses/884866210

张艺谋还传递出来一个信息,就是,人长得不好看,歌唱得再好听,也是不能上台的。我去你妈的。你知道你导演的这台开幕式有多大影响吗?你知道你会扭曲一整代人的心理吗?

Anche Zhang Yimou comincia a contribuire allo stereotipo per cui se qualcuno non è di bella presenza, indipendentemente da quanto sappia cantare bene, non può salire sul palco. Ah sì? Beh, vaf*****lo. Come direttore dell'evento, non lo sai che la cerimonia inaugurale ha una grande influenza sul pubblico? Non sai che così stai rovinando un'intera generazione di ragazzi?

Su parecchi siti, la notizia del playback è scomparsa poco dopo la pubblicazione, ma il dibattito è proseguito altrove. Sempre su Twitter, il collaboratore di wikipedia @shizhao ha scritto in risposta a @buchimifan (‘Chen Qigang ci ha detto che la ragione principale per l'esclusione di Yang Peiyi è dovuta all'immagine che dovevamo presentare al resto del mondo e all'interesse nazionale) e poi a  @kcome (‘fan***o l'immagine da mostrare al mondo, fan***o l'interesse nazionale! Denigrando così i bambini, questa suprema ipocrisia si trasmetterà anche alla prossima generazione!':

@kcome @number5 @buchimifan 这样说的话,当年美国奥运会拳王阿里颤颤巍巍那火炬的形象,岂不更是丢尽了美国人的脸?

Se le cose stanno così, quando il re del pugilato Muhammad Ali è salito tremante ad accendere la fiamma olimpica, ai giochi di Atlanta, si è trattata forse di una figuraccia per gli americani?

Isaac Mao, uomo d'affari e blogger, ha raccolto una serie di altri interventi, tra cui quello del blogger nice book on a summer night, ospitato sul portale Sina:

两个孩子都很优秀,但我想此后她们都会为此事受到伤害~ 唉,这事儿办得,,,哪怕是一个不很完美的童声,或是一个不很惊艳的形象,我们都能接受…

可是现在,别说很多人接受不了~孩子们能承受吗?

大人的决策,要她们来承担后果,对两个小女孩都不公平~

如果有人想为这件事情辨护,请先想想,如果杨沛宜是自己的孩子,如果林妙可是自己的孩子。

有的时候,底线和原则是比国家利益还重要的,至少,如果是我的孩子。

Entrambe le bambine sono state straordinarie, ma credo che l'episodio finirà col ferirle entrambe. Caspita, non è certo la prima volta che succede qualcosa del genere… anche se una non aveva una voce perfetta, e l'altra non era incredibilmente graziosa, l'avremmo accettato! Ma a parte ciò, credete forse che i bambini riusciranno ad accettarlo?

Sono gli adulti a decidere, ma poi devono occuparsi delle conseguenze decisamente ingiuste per queste ragazzine.

Una domanda per chiunque voglia difendere questo incidente: e se Yang Peiyi, o Lin Miaoke, fossero state figlie vostre?

A volte, le questioni di principio e la coerenza sono ben più importanti dell'interesse nazionale; almeno, lo sarebbero, se si trattasse delle mie figlie.

Concludendo il suo post, Isaac si chiede:

那么,还有什么是真的呢?金牌?

Beh? C'è qualcosa che sia ancora vero? Forse le medaglie d'oro?

Il blogger Nick Wong, abituato alle censure, scrive:

今天新闻出来了,让很多人感动得热泪盈眶的小女孩唱歌(歌唱祖国)原来是演“双簧”的假唱,而另一让众多人赞不绝口的焰火“大脚印”大部分是事先的录像,并不是实况直播,真真算是丑闻了。我本来也不觉得这两点有什么让人激动(反而觉得很恶心),当然听了这个消息也不觉得什么失落。中国人天性好面子,自古就好大喜功、喜欢弄虚作假,一点也不奇怪,只是连纯真的孩子从小都要受这样恶习的熏陶,真是让人叹息。

Oggi si è scoperto che la bambina che cantava “Ode alla Madrepatria”, commuovendo così tanta gente, in realtà faceva “shuanghuang” [tecnica teatrale cinese in cui un attore parla mentre un altro recita la storia] e seguiva il playback; e che quella “processione” di fuochi d'artificio era preregistrata, e non trasmessa dal vivo. È davvero uno scandalo. Non mi è parso fossero momenti eccezionali (anzi, li ho trovati disgustosi), così la notizia mi ha deluso granché. Per natura i cinesi amano la fama, sono sempre stati avidi di successi, sin dall'antichità, anche a costo di imbrogliare. Nulla di nuovo sotto il sole; però è avvilente che persino delle ragazzine siano costrette ad adattarsi a questi stratagemmi.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.