chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Azerbaijan: scarcerato il video-blogger Adnan Hajizade

giù le maniIeri 18 novembre la Corte d'Appello di Baku, con una sentenza alquanto inattesa, ha ordinato la liberazione del giovane blogger Adnan Hajizade [en, come i link successivi, eccetto ove diversamente indicato]. Inizialmente arrestato nel luglio 2009 insieme al collega Emin Milli, i due erano stati condannati dai quattro mesi ai due anni in prigione , dopo quello che molti avevano definito come un processo politicizzato. Dopo tale condanna era partita una vigorosa protesta da parte delle comunità internazionale, senza tuttavia riuscire a impedire tale ingiustizia nei confronti dei due blogger.

L'arresto e l'incarcerazione di Hajizade sono avvenute subito dopo l'introduzione di restrizioni contro i giornalisti stranieri operanti nell'ex Unione Sovietica e contro molti coinvolti nel Movimento Gioventù OL! Azerbaijan, co-fondato dallo stesso Hajizade subito dopo il rafforzamento di tali restrizioni. Emin ed Adnan sono stati nominati prigionieri di coscienza da parte di Amnesty International il giorno successivo alla sentenza di colpevolezza.

Ovviamente, non appena resa pubblica la notizia del rilascio di Hajizade, molti simpatizzanti hanno mostrato soddisfazione. parecchie infatti le foto e notizie rilanciati su Facebook, nonché commenti e link sul rilascio diffusi via Twitter.
Adnan è LIBERO!!! :D #EminAdnan #Azerbaijan
il rilascio di Adnan è sicuro!!! #EminAdnan #Azerbaijan
[…] Il Comitato in sostegno di Adnan Hajizade e di Emin Milli è più che felice di annunciare il rilascio di Adnan Hajizade!!!
Yess… Adnan Hacizade azadliqdadir!!! Bu gunun sevinci dehsetdir :))))) [az]
– Siiiì!… Adnan è libero. In questo momento la gioia è enorme :)))))

@leylanajafli è entrata nei Top Tweets dopo aver aggiornato il suo profilo con un link ad una fotografia scattata dall Istituto per la Sicurezza e la Libertà dei Reporter che mostrava Hajizade tornato nuovamente a casa. @leylanajafli ha commentato con grande emozione:

Adnan a casa

Il volto della libertà! Adnan Hajizade è stato scarcerato :) #EminAdnan #Azerbaijan […]

Eppure, malgrado le circostanze poco chiare relatgive all'arresto così come la natura condizionale del suo rilascio, quando il servizio azero del RFE gli ha chiesto se continuerà a fare il blogger, uscendo dal tribunale Hajizade ha risposto semplicemente:”Sì, Sì. Video-blogger.

Dalle interviste di Hajizade e dai commenti dei suoi sostenitori su Facebook e Twitter, sembra evidente che l'attenzione si sposterà ora su Emin Milli, rimasto in prigione insieme a giornalisti quale il vincitore del premio Libertà di Stampa Internazionale 2009, Eynulla Fatullayev.

L'articolo Caucasus: 2009 Blog Review offre una sintetica cronologia dei fatti, dall'arresto dei due blogger, fino al rilascio di Adnan.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.