chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Colombia: prima simulazione di evacuazione nazionale

Nella mattinata del 5 ottobre, è stata portata a termine in Colombia una simulazione di evacuazione nazionale [es, come gli altri link], alla quale hanno partecipato 14 città. Lo scopo era simulare un'emergenza (un terremoto) e informare riguardo ai comportamenti da assumere qualora si verificasse un evento del genere.

Gli organizzatori della simulazione, programmata dal governo per le 11 del mattino, hanno utilizzato i media tradizionali e anche un'apposita pagina web sul sito del FOPAE [Fondo de Prevención y Atención de Emergencias, definisce e integra le misure da adottare per far fronte a situazioni di rischio, siano esse naturali o accidentalmente dovute all'opera umana] per invitare i colombiani a prendere parte all'iniziativa. In questo modo, organismi statali, istituzioni scolastiche e alcune imprese private hanno accettato di partecipare alla prima simulazione a livello nazionale e terza nella capitale Bogotá. Nella pagina ufficiale dell'evento si legge:

El Simulacro de Evacuación ha permitido posicionar a Bogotá y al país en general como líderes en el tema de prevención y preparación para afrontar emergencias en América Latina. Este año se ha hecho especial énfasis en el sector educativo, en el cual ya confirmaron su participación 214 planteles educativos, tanto privados como públicos, de toda la ciudad.

La simulazione dell'evacuazione ha fatto sì che Bogotá e la Colombia siano considerate leader in tutta l'America Latina nel tema della prevenzione e della preparazione per affrontare le emergenze. Quest'anno si è prestata una particolare attenzione al settore educativo e 214 istituzioni scolastiche di tutta la città, sia private che pubbliche, hanno già confermato la loro presenza.
Logo ufficiale del Simulacro Nacional de Evacuación

Logo ufficiale del Simulacro Nacional de Evacuación

I social network hanno fatto la loro parte e la gente ha parlato dell'evento in modo abbastanza umoristico — mentre qualcuno non ha mancato di sottolinearne le sfumature politiche. Carlos Hernánez (@creacionhumana), scrive che tutta questa storia è una cortina di fumo per evitare di discutere sull'approvazione del Tratado de Libre Comercio [o TLC: accordo bilaterale tra Stati Uniti e Colombia sul libero scambio, volto all'eliminazione di dazi e altri tipi di barriere nel commercio di beni e servizi].

Lo del #simulacro era para distraernos de la aprobación del TLC?

La storia della simulazione non sarà stata messa a punto per distrarci dall'approvazione del TLC?

Mal_nacida (@JelizMon) ne approfitta e denuncia i disservizi nel Pronto Soccorso del sistema sanitario colombiano:

Por que no mejor un #simulacro de atender bien en las URGENCIAS de los hospitales

Non sarebbe meglio fare una simulazione di come si dovrebbe essere assistiti nel PRONTO SOCCORSO degli ospedali?

Tuttavia, utenti come Marisol Gutierrez (@marysolga) scrivono in tono molto umoristico:

charlé, reí, caminé, busqué a mi grupo, dije presente y volví a trabajar, estaba #simulacro. Jaja será que en un terremoto se pasa tan bueno?

ho chiacchierato, riso, camminato; quando trovai il gruppo di cui facevo parte, firmai la presenza e tornai al lavoro. Questa è stata la simulazione. Ahah. In un terremoto vero ci si divertirà in questo modo?

Non mancano varie opinioni di chi pensa che l'obiettivo della giornata non sia stato raggiunto.

José David Hidalgo (@josedavidalejo) scrive:

El #Simulacro De Mi Colegio Fue Muy Malooo :/

La simulazione nella mia scuola è andata davvero maleee :/

Geovanna Valencia (@Geovannella) pensa che davanti a una vera emergenza nessuno mantiene la calma:

#simulacro es una perdedera de tiempo, a la hora de una emergencia NADIE piensa, ni conserva la calma!

La simulazione è stata una perdita di tempo. Quando si verifica un'emergenza NESSUNO pensa, nè mantiene la calma!

Addirittura alcuni, come Sebastián Álvarez (@SebasAlvarez6), neanche se ne sono accorti:

Yo ni me di cuenta del #simulacro!

Io non mi sono neanche accorto della simulazione!

Per leggere ulteriori reazioni, si può seguire l'hashtag Twitter #simulacro.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.