chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Azerbaigan: il concorso Eurovision potrà ridurre gli abusi dei diritti umani?

In vista dell'edizione 2012 del noto Concorso Canoro Eurovision (26 maggio nella capitale dell'Azerbaigan, Baku), Amnesty International ha appena avviato varie iniziative per chiedere un maggior rispetto per i diritti umani e per la libertà d'espressione nell'ex repubblica sovietica, tra l'altro assai ricca di giacimenti di petrolio. In particolare, l'organizzazione non-profit ha lanciato su Twitter l’hashtag #freeaznow e invita a inserire messaggi al riguardo sul sito dell'Eurovision e sulla pagina Facebook del Presidente azero, Ilham Aliyev. Sempre su Facebook, Amnesty ha aperto un'apposita pagina sulle iniziative in corso: “Running Scared: How Eurovision can end a human rights abuse in Azerbaijan”.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.