chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

La migliore musica indipendente di Portorico in uscita nel 2014

Imagen "Mapa Glitch" cortesía de Puerto Rico Indie

Immagine “Mapa Glitch” cortesia di Puerto Rico Indie

[tutti i link rimandano a pagine in spagnolo]

Si dice che quando i tempi diventano difficili la musica migliori, ebbene oggi porto buone notizie per le vostre orecchie, i vostri fianchi e i vostri piedi. Sebbene il 2014 si profili come un anno di grandi sfide per i portoricani, la scena musicale indipendente del paese irradia un'energia e un'emozione che, più che palpabile, è contagiosa.

Nella stessa settimana in cui uno dei nostri musicisti veterani più amati sta guadagnando migliaia di dollari attraverso il crowdfunding per la produzione del suo nuovo disco, un altro si destreggia tra quelli di Shakira e di Enrique Iglesias nelle liste dei brandi più vendita sull’ iTunes Store. Ma non è l'unico: La Macha Colón andrà in Svezia a suonare con gli Okapi; i Macabeo pubblicheranno i loro vinili in Spagna e in Germania; il cartellone dell’ Austin Psych Fest includerà i Fantasmes tra le migliori band di questo genere. Le buone notizie non finiscono qui e Moody's neanche lo sospetta.

Gli anni di crescita — lenta, ma continua, nonostante le difficoltà — sono convogliati in questo periodo fertile per la scena indipendente, anni di campagna pubblicitaria costante e weekend carichi di eventi. La verità è che in questi cinque anni in cui scrivo dei nostri artisti non mi era mai venuto in mente di cercare un articolo come questo prima, anche se sarebbe stato impossibile scriverlo. Ma il volume e la qualità delle produzioni che si ascolteranno nel 2014 lo meritano. Il mondo ci sta già ascoltando. È l'ora di spargere la voce a Porto Rico.


AJ DávilaTerror Amor
18 febbraio

AJ Dávila, bassista e  principale compositore dei Dávila 666, ritorna con un capolavoro di pop sucio, pieno di atteggiamento, energia e cori contaggiosi. Lo stesso include una lista grandiosa di artisti ospiti, da Fofe Abreu (Circo, Fofe e Los Fetiches) al cileno Alex Anwandter del Cile e il nostro Cadillac preferito, Sergio Rotman (Los Fabulosos Cadillacs, El Siempreterno).

Terror Amor verrà pubblicato il 18 febbraio dalla Nacional Records, uno delle etichette di musica latina più importanti negli Stati Uniti. A giudicare dalla reazione della stampa specializzata, ad AJ spetta un anno pieno di successo — e di maggiore attenzione internazionale verso la musica indipendente che parte dal nostro paese.


Campo-FormioHere comes… Campo-Formio!
15 marzo

Dopo quattro EP lanciati dal propria etichetta, Dead Mofongo Records, questo grandioso trio di musicisti porta il suono alla perfezione, nel loro tanto atteso album di esordio. In Here comes… Campo-Formio! il gruppo dimostra la sua conoscenza enciclopedica sulla storia del rock, assimilando con grande intelligenza e stile una marea di influenze musicali, dal punk portoricano al surf, prog e post-punk nella stessa canzone.

I Campo-Formio si caratterizzano inoltre per l'attenzione al dettaglio con la quale lavorano alle loro uscite, producendo per questa occasione un'edizione limitata in doppio vinile colorato. In meno di un mese dall'uscita di Terror Amor, Porto Rico offre al mondo un'altra gioia del rock Ibero-americano che potrebbe considerarsi un abuso — io direi che siamo tutti fortunati.


Alegría Rampante
Estate 2014

Eduardo Alegría, il carismatico cantautore e performer si è lanciato di petto con la sfida di costruirsi una nuova identità musicale, dopo lo scioglimento del suo gruppo precedente, Superaquello, una delle band influenti e importanti nella storia del rock nazionale. Il risultato, Alegría Rampante, ha fatto il suo esordio nel 2011 e ha cominciato a prendere forma di fronte ai nostri occhi dal palco di La Respuesta, attraverso l'ambiziosa e magica serie di concerti concettuali “desde el Hotel Puercoespín.”

Il gruppo ha fatto uscire vari singoli su Internet negli anni passati, ma solo adesso si stanno preparando a completare il loro album di esordio, prodotto insieme a Nicolás Linares presso Little Big Audio. Per dargli una mano nel suo intento, i Rampantes hanno lanciato una campagna di crowdfunding, che servirà come una specie di pre-vendita per l'album.


Questo post è stato scritto da Redod, imprenditore, scrittore, produttore e designer situato a San Juan, Portorico. E’ il fondatore e il redattore capo del sito Puerto Rico Indie.

Andare a conoscrere le altre uscite più attese dell'anno anticipate sul sito Puerto Rico Indie.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.