chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Cina: i netizen continuano ad amare ‘The Big Bang Theory’ nonostante tutto

“The Big Bang Theory.” Dall'account pubblico di Google Plus della serie.

Come altri giovani in tutto il mondo, anche i cinesi sono appassionati di serie TV americane, tra le quali troviamo “The Big Bang Theory”, una delle più popolari. 

Ma i palinsesti statunitensi seguiti in Cina hanno avuto un contrattempo quando, il 26 aprile 2014, tre delle maggiori piattaforme video online, Sohu, Youku e Tencent, hanno ricevuto una notifica da parte dell'Amministrazione Statale di Stampa, Pubblicazioni, Radio, Film e Tv (SARFT) [it] in cui si diceva di eliminare la serie “The Big Bang Theory” insieme a “The Good Wife”, “NCIS” e a “The Practice”. Molti credono che questo divieto sia correlato alla campagna del 2014 “Ripuliamo il web” [it], che ha come obiettivo la censura dei contenuti osceni, come la pornografia.

Chuck Lorre, il produttore di “The Big Bang Theory” ha risposto [en] alla notizia con un commento ironico, nel suo registro ufficiale di produzione:

Il governo cinese ha deciso che la serie “The Big Bang Theory” non è appropriata per i telespettatori. Ne devo dedurre che si siano tenuti dei processi formali a sostegno di questa decisione. Probabilmente, un branco di comunisti ha guardato un paio di episodi in una stanzetta buia. Mi piace pensare che durante la visione abbiano preso appunti e che li abbiano usati successivamente per stendere un documento ufficiale che esplicasse gli effetti culturali nocivi causati dalle gag di Sheldon, Leonard, Penny, Wolowitz, Koothrappali, Amy e Bernadette. Mi piace immaginare che durante la visione uno di loro fosse scoppiato a ridere e fosse immediatamente spedito in un campo di rieducazione nella periferia di Urumqi. Mi piace credere che almeno uno di loro fosse rassicurato dal fatto che i personaggi mangiano spesso e volentieri cibo cinese da asporto. Mi piace pensare che ci sia una parola in cinese per dire gag. Malgrado tutto, questa faccenda mi ha rallegrato. Le persone che governano gli 1,3 miliardi di cinesi hanno paura della nostra sitcom. Esattamente quello che volevamo!

Lo humour in stile Americano di Lorre risulta quasi più una critica dura alle autorità governative, se comparato al sarcasmo in stile cinese. I netizen cinesi hanno usato l'ideologia del Partito Comunista per discutere la necessità di mandare in onda serie TV americane molto popolare. Ecco una riflessione su “The Big Bang Theory” postata da un utente di Sina Weibo “Pretending to be in New York” (@假裝在紐約) [zh, come i link seguenti salvo diversa indicazione]:

《生活大爆炸》讲述了四位科学青年由于错误地投身资本主义科研事业,最终导致大龄未婚,买不起房长期蜗居在不足150平的房内以垃圾食品为生,尚有一名印度裔口舌残疾患者长期蹲坐在地上进食的惨象。深刻揭示了西方社会种族歧视、社会不公、女性生活腐朽的现实,对我国大批盲目寻求移民的青年有極強的警示作用。

“The Big Bang Theory” parla di quattro giovani scienziati che scelgono di intraprendere la strada sbagliata, cioè la capitalistica carriera di ricercatori scientifici. Alla fine, sono troppo vecchi per sposarsi e non si possono permettere di comprare un appartamento. Sono obbligati a vivere in una casa di 150 metri quadri e a sopravvivere di cibo spazzatura. L'apice di questa condizione è rappresentato nella scena pietosa dove l'Indiano americano balbuziente consuma la sua cena sul pavimento. [La serie] rivela una discriminazione razziale, un'ingiustizia sociale e lo stile di vita decadente delle donne occidentali; funge da avvertimento per la grande quantità di giovani che cercano ciecamente di emigrare dal paese.

Subito dopo il divieto online si è saputo che la Televisione Centrale di Stato (CCTV) importerà “The Big Bang Theory”, ma doppiandola usando traduzioni censurate “verdi” dei dialoghi.

Bill Bishop, un blogger ponte tra cultura cinese e occidentale, crede che la CCTV utilizzi questa connessione con il partito per ottenere indici di ascolto più alti, e per dirigere misure drastiche con sugli altri portali televisivi online:

La “repressione” dei video stranieri online forse ha più a che fare con l'indice di gradimento & i guadagni delle pubblicità che con l'ideologia. Ecco una notizia di etEase : “Alcune fonti affermano che la CCTV eliminerà “the Big Bang Theory”. Link http://m.163.com …

Ma Vanessa Hung su Weibo crede che la versione “verde” censurata serva a manipolare lo scambio culturale:

如果真的不想老百姓受西方文化影响,就干脆现在开始不要学英语了,彻底断了文化交流。这难道就是走向全世界?

Se non vogliono che la gente normale abbia a che fare con la cultura occidentale, dovrebbero bandire anche l'insegnamento dell'Inglese ed eliminare ogni scambio culturale. È così che vogliono entrare a far parte del mondo?

L'utente di Weibo “Jilian mountain foot” ha tirato fuori un'allegoria per descrivere la versione “verde” censurata:

让我想到了一对科学家夫妇生了一个孩子,怕孩子感染细菌,只给他喝蒸馏水,结果不久孩子夭折了。有感于央视删减绿色版《生活大爆炸》

Una coppia di scienziati da alla luce un figlio ma entrambi sono preoccupati che il bambino possa essere minacciato dai batteri. Così, gli fanno bere solo acqua distillata. Il piccolo muore poco dopo. Ecco una storiella per esprimere i miei sentimenti verso la versione “verde” censura di “The Big Bang Theory” della CCTV.

Ge Jia, editor di siti di notizie, scrive che il divieto è legato alle nuove regolamentazioni dettate dalla SARFT:

事情的起因并非由于“清网行动“,这几部剧也并非由于内容不健康遭遇处理,而是由于上个月广电总局发布的新管理规定,为了强化网络视听节目的审核,今后所有美剧及英剧将实行”先审后播“的规定。被下架的几步剧,虽然几家视频网站各自拥有从正规渠道获取的版权,但均未经过广电总局的审核,此次下架有可能是要履行必要的程序。

Non è per colpa della “pulizia del web”. I contenuti della serie TV non sono malsani. Il divieto è legato alle nuove regolamentazioni dettate dalla SARFT il mese scorso. Per amplificare il loro controllo dei contenuti audio/video in rete, tutti i programmi americani e britannici devono essere approvati prima di essere mandati in rete. Anche se le piattaforme di condivisione video hanno già ottenuto i diritti per caricare le serie, non hanno ricevuto l'approvazione della SARFT. È una faccenda procedurale.

Un commento [en] della rivista Global Times, portavoce del Partito Comunista, ha affermato che questa azione è dovuta alle regolamentazioni della SARFT, e ha aggiunto che la loro politica è quella di proteggere la produzione televisiva locale.

Se si dovessero applicare queste norme completamente, potrebbe avverarsi l’incubo dell'utente @xiaodonghhu, ovvero che le piattaforme online cinesi possano offrire solo la versione censurata e approvata dal SARFT:

前几天的事情,伤心不能平息,特此发泄。。。。生活大爆炸的遭遇不仅意味着美剧、英剧、韩剧甚至日本动画片在国内网站同步播出的历史可能终结,假如相关规定被严格执行,网络正版影视甚至可能重归“译制片”一统天下的时代。

Sebbene il divieto sia uscito un po’ di giorni fa, sono ancora scoraggiato. Devo proprio scriverlo per esprimere i miei sentimenti…Ciò che è accaduto a “The Big Bang Theory” non implica soltanto il fatto che non possiamo accedere direttamente a molte serie tv americane, inglesi e coreane, insieme ai cartoni animati giapponesi [poco dopo essere disponibili nella versione originale sulle emittenti TV], se applicassero queste regole a tutta la rete, qualsiasi piattaforma online di streaming ritornerebbe nell'era delle serie doppiate in modo unificato.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.