chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Il vignettista malese che continua a combattere nonostante le accuse di sedizione

From the Facebook page of Zunar Kartunis

Dalla pagina Facebook di Zunar Kartunis

Un fumettista [en, come tutti i link seguenti] malese più volte accusato di sedizione, ha giurato di continuare ad usare la sua penna per criticare la corruzione del governo, la violazione dei diritti umani e gli abusi di potere.

Zulkiflee Sm Anwar Ulhaque, noto con il soprannome Zunar in Malesia, è un vignettista politico che è stato arrestato due volte per presunta violazione della Legge di Sedizione, una legge risalente all'epoca coloniale. Zunar, arrestato ad inizio del mese, è stato rinviato a giudizio con nove accuse di sedizione. Se dichiarato colpevole, potrebbe scontare fino a 43 anni di carcere. Al momento è fuori su cauzione.

Zunar è sempre stato critico nei confronti del governo di coalizione, che è al potere sin dagli anni '50. A causa del suo attivismo, cinque delle sue raccolte di fumetti sono state censurate in Malesia. Persino coloro che stampano, distribuiscono e vendono questi libri vengono importunati dal governo.

Ma, invece di tirarsi indietro, Zunar si rifiuta di essere minacciato. Una volta ha affermato che “più il governo intensifica il suo pugno di ferro, più la mia penna diventa affilata.”

Ha aggiunto:

Il talento non è un dono, ma una responsabilità. Lo userò quindi come uno strumento per trasmetter la voce della gente attraverso l'arte e farò pressione per una riforma totale, per una Malesia migliore. Non starò in silenzio. Come potrei mai essere neutrale? Persino la mia penna ha preso la sua posizione!

From the Facebook page of Zunar Kartunis

Dalla pagina Facebook di Zunar Kartunis

Quando gli è stato chiesto della sua tecnica, Zunar ha spiegato che è importante per un artista “prendere una posizione” e trasmettere il giusto messaggio ai lettori:

Le mie idee nascono da questioni attuali, specialmente politiche. Quando si presenta un problema, il primo passo è capire questo problema attraverso diverse fonti e diverse prospettive. Dopo aver raccolto tutte le informazioni, il passo successivo è prendere una posizione sulla questione. Questa è una parte importante perchè andrà a determinare la direzione delle mie vignette. La giusta posizione comunicherà il giusto messaggio. Non voglio comunicare il messaggio sbagliato solo per risultare divertente alla gente.

Questa vignetta fu largamente diffusa dopo l'arresto di Zunar ad aprile. Zunar ha affermato di voler continuare a disegnare anche se dovesse finire in prigione:

Vignetta di Zunar: fino all'ultima goccia!

Questa vignetta è stata usata come prova per accusare Zunar di sedizione. Najib Razak è il Primo Ministro in carica, che è stato accusato Anwar Ibrahim, leader dell'opposizione in carcere, di usare i tribunali come mezzi per zittire i critici. Anwar, che sta scontando una pena di cinque anni per sodomia, dichiara che il suo caso era motivato da ragioni politiche.

Vignetta di Zunar: il Primo Ministro Najib è il giudice!

Il gruppo per i diritti umani Suaram ha difeso Zunar e ha condannato il governo per aver arrestato i suoi critici:

Perseguitare e fare causa alle persone che dissentono o criticano il governo va contro il principio fondamentale stesso della democrazia e della responsabilità del governo. La democrazia richiede la partecipazione attiva dei cittadini in campo politico, e ciò comprende il diritto a criticare e il diritto a decidere il governo del giorno.

Di seguito alcune delle vignette di Zunar pubblicate su Twitter. Zunar ha criticato le nuove tasse (GST) imposte dal governo e quella che secondo lui è una corruzione continua nelle classi alte. Ha mostrato come queste nuove tasse faranno del male alla gente comune (rakyat):

Vignetta di Zunar: 6 per cento, 6 per cento!

Vignetta di Zunar: Popolo 6%, Governo 7 Serie

Vignetta di Zunar sull'approvazione della nuova legge sulla sedizione. Gli attivisti pensano che questa legge indebolirà il dissenso online:

Vignetta di Zunar: Legge di Sedizione come si fa in Malesia

Zunar ha anche rappresentato la nuova legge anti-terrorismo (Pota), approvata dal parlamento questo mese, come una misura repressiva:

Vignetta di Zunar: la POCA è disumana!

Nel 2011, Zunar ha ricevuto dalla Cartoonist Rights Network International, con sede a Washington, il “Premio al Coraggio nelle Vignette Editoriali”.

 

1 commento

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.