chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Curiosità su ‘Osechi Ryōri’, i piatti tradizionali giapponesi consumati durante il Capodanno

Il tradizionale osechi giapponese pronto da mangiare a Capodanno. Immagine da Flickr dell'utente Taichiro Ueki.

Il Giappone celebra il Natale nel suo modo univoco [en, come i link seguenti, salvo diversa indicazione], tuttavia Shogatsu (正月 [it] l'Anno Nuovo o Capodanno in giapponese) è più importante in Giappone e molte persone lo festeggiano tranquillamente in casa con le loro famiglie. Osechi Ryōri o osechi comprende una serie di cibi tradizionali creati durante il Periodo Heian (794-1185), che vengono mangiati durante le festività. La storia e il significato di questa tradizione culinaria sono un aspetto unico della celebrazione dell’ Anno Nuovo in Giappone.

Osechi: una pausa dalla cucina per le donne durante le festività

Osechi è preparato in anticipo, nei giorni che precedono l'Anno Nuovo, e viene ritirato fuori e servito in seguito. Ci sono due motivi principali al riguardo: il primo è che si considerava un tabù usare il fuoco per cucinare i pasti durante i primi tre giorni dell'Anno Nuovo, tranne che per preparare ozōni (お雑煮), una minestra tradizionale che contiene i mochi (餅, tortini di riso rotondi).

Il secondo motivo è che, essendo i negozi tradizionalmente chiusi a Capodanno, le famiglie (più precisamente, le donne che cuociono tradizionalmente i pasti familiari in Giappone) hanno bisogno di cibo sufficiente che duri per tutte le festività.

Le tradizionali pietanze osechi possono essere conservate per molti giorni, senza refrigerazione. La preparazione anticipata del cibo significa anche che le donne possono riposarsi con il resto della famiglia.

Ozōni, o zōni, una zuppa che contiene mochi, tortini di riso. Immagine da Flickr dell'utente msya3.

I piatti Osechi e il loro significato

Gli alimenti Osechi hanno solitamente un significato simbolico. Ad esempio, la vigilia di Capodanno, una pietanza chiamata toshikoshi soba (年越し蕎麦), cioè “noodles di grano saraceno per il Capodanno”, si mangia come portafortuna per l'anno che inizia. I noodles simbolizzano vitalità, salute e lunga vita. Sono anche pratici, perché le mogli tradizionali che erano impegnate a cucinare cibo per molti giorni per tutti preferiscono preparare qualcosa di veloce e semplice, da mangiare subito.

Gli spaghetti Soba si crede che siano simbolo di forza e resilienza, grazie alla durezza della pianta di grano saraceno, inoltre la forma lunga e sottile dei noodles denota il desiderio di lunga vita. Immagine da Flickr dell'utente Naotake Murayama.

In passato osechi consisteva originariamente di pesce o vegetali serviti in salsa di soia e mirin [it]. Negli ultimi anni, altre pietanze sono state incorporate nel compendio di piatti. Oggigiorno, molti cibi mangiati come componenti di osechi sono diventati simboli di salute, longevità, fertilità e buona fortuna. Ecco una lista di alcune pietanze e dei loro significati:

Kuromame (黒豆, fagioli neri)

Kuromame, o fagioli neri. Immagine da Flickr dell'utente Malicamera.

Mangiare questa pietanza significa essere in grado di lavorare duramente (マメに働く, mame ni hataraku) nell'Anno Nuovo. Saper lavorare sodo è un'ottima cosa in Giappone, anche se ci sono spesso notizie nel paese di gente che lavora così duramente fino a morirne.

Kazunoko (数の子, uova di aringa)

Uova di aringa, conosciute come kazunoko in giapponese. Immagine da Flickr dell'utente sakaki0214.

La gente consuma questo pasto per essere benedetta con la felicità di molti figli, poiché le aringhe producono generalmente molte uova. Nishin, ‘aringa’ in giapponese, significa anche ‘due genitori’.

Kuri kinton (栗きんとん, purè di castagne candite e patate dolci)

Kuri kinton, castagne candite e patate dolci schiacciate insieme. Immagine da Flickr dell'utente koizumi.

Il brillante giallo dorato del kuri kinton connota benessere e ricchezza.

Buri (鰤, pesce a coda gialla adulto)

Il pesce a coda gialla, teriyaki. Il pesce a coda gialla è così buono in questo periodo dell'anno! Le richieste culinarie di mia figlia includono il pesce a coda gialla teriyaki, pollo fritto, gamberetti e uova soffritti, riso con pollo… La lista è lunga. Troveremo il tempo per prepararli! Sono stata via per un lungo viaggio di lavoro e ho mangiato fuori tutto il tempo, perciò è bello mangiare cibo cucinato in casa!

Mangiare il pesce a coda gialla (conosciuto i inglese anche come seriola giapponese, o Seriola quinqueradiata) durante le festività dell'Anno Nuovo è considerato un portafortuna se si sta sperando di ottenere una promozione sul lavoro. In giapponese, infatti, il pesce a coda gialla è conosciuto come “il pesce che ottiene una promozione” (出世魚, shusse uo). Il pesce a coda gialla è chiamato con nomi diversi in giapponese durante la sua crescita. In alcune regioni del Giappone [it], un pesce a coda gialla molto giovane è chiamato tsubasu (ツバス). Quando cresce è chiamato talvolta hamachi (ハマチ) e poi fukuragi (フクラギ).

Un pesce a coda gialla completamente adulto si chiama buri (ブリ) in giapponese. I buri sono tradizionalmente catturati all'inizio di dicembre e annunciano l'inizio dell'inverno. Questi pesci sono conosciuti come kanburi (寒ブリ); kan (寒) significa “freddo”.

Tai (鯛, orata)

Questo piatto è considerato un portafortuna poiché fa rima con medetai (めでたい, congratulatorio). Tai si mangia tradizionalmente anche in altre occasioni “medetai”, come i matrimoni.

Hana renkon (花れんこん, radici di loto affettate a forma di fiore)

Hana renkon per avere una visione chiara di un futuro brillante, fiorente come un fiore. Se cucinato con il ravanello anguria, prenderà una bella tonalità rosa.

Questa radice è piena di fori, e si pensa che guardando attraverso questi fori si riesca ad intravedere il futuro.

Nishiki tamago (錦卵, involtini di uovo)

Questo piatto è costituito da uova cotte molto sode, il cui tuorlo e albume sono filtrati e cotti separatamente al vapore. Il tuorlo giallo brillante simbolizza l'oro e l'albume bianco rappresenta l'argento. Nishiki, un misto di argento e oro, è una parola usata per descrivere fama e gloria.

Ebi (海老, gamberetti)

えび🦐 めちゃくちゃあるやん🤪 #えび #海老 #エビ

A post shared by り ょ う ま (@ryouma29) on

Una marea di gamberetti!

Con i loro baffi grigi e ricurvi, i gamberetti hanno guadagnato i caratteri cinesi per “vecchio uomo del mare”. Mangiando i gamberetti si vivrà una lunga vita.

Kohaku namasu (紅白なます, radice di daikon e carote nell'aceto)

Bianchi e rossi, o kohaku, sono considerati colori opposti in Giappone. Quando queste due parole sono unite insieme in una sola parola, kohaku significa “pace e sicurezza”. Tutti guardano la gara canora annuale Kohaku alla vigilia di Capodanno.

Kobumaki (昆布巻き, rotoli di salmoni e alga laminaria)

Kobumaki è una componente essenziale della cucina giapponese. Fa infatti rima con yorokobu (喜ぶ, siate felici) e rappresenta il desiderio di una vita lunga e felice. Usato anche come decorazione per il Capodanno, l'alga laminaria porta la fortuna in casa!

Pronunciata solitamente kombu, la parola per l'alga laminaria può essere letta anche kobu, che fa rima con yorokobu (喜ぶ, siate felici)

Tradizioni in evoluzione

Oggi, molte famiglie utilizzano osechi ryōri acquistati nei supermercati e nei discount. I prezzi variano da ¥10.000 (circa 90 dollari) per il set più economico a ¥100.000 (circia 900 dollari) e oltre per le opzioni di migliore qualità.

Forse per la scocciatura di cuocere piatti così diversi, l'usanza di preparare e cuocere i propri osechi è in declino e un recente sondaggio di NHK ha rivelato che sempre più giapponesi vi stanno rinunciando [jp]:

食品メーカー紀文食品が、ことし1月に全国の20代から60代の7000人を対象に行った調査では、買うか作るかを問わず、自宅でおせちを「用意した」と答えた人は54%、「用意しなかった」が46%でした。買うか作るかどころか、半数近くの家庭でおせちは登場していないのです。30代に限ると、「用意しなかった」は57%にのぼります。

さらに驚きのデータも。「生まれてから現在までおせちを食べたことがありますか」という問いに、全体では11%、20代に限ると20%が「食べたことがない」と答えています。日本の伝統の将来がちょっと心配です。

Secondo un sondaggio tra 7.000 persone tra i 20 e i 69 anni, realizzat0 dal produttore alimentare Kibun Foods, solo il 54% dei partecipanti ha osechi in casa, sia preparati in casa che acquistati, e il 46% ha deciso di non servire questo piatto tradizionale. Non è tanto la questione di prepararlo o acquistarlo, molte persone non servono affatto osechi a casa. Questi numeri sono persino più alti fra i partecipanti di circa 30 anni, con il 57% di questo gruppo che non mangia osechi.

Ancora più sorprendente, alla domanda se hanno mai mangiato osechi prima, l'11% di tutti i partecipanti e il 20% di quelli di 20 anni dicono di non aver mai mangiato osechi in vita loro. Questo fatto desta alcune perplessità sul futuro della cultura tradizionale in Giappone.

In realtà, molti giapponesi non amano particolarmente osechi [jp]:

Non mi piace molto osechi
Venite in Giappone, presentiamo una nuova cultura culinaria per il Capodanno!

Qualcuno mi ha chiesto qual è la mia specialità osechi ryōri preferita e ho risposto… Gamberetti fritti (non ci sono gamberetti fritti in osechi ryōri)

Ripeto sempre quanto mi piace il sushi, amo anche la carne e ne mangio molta, amo il pesce sia bollito sia fritto, amo l'insalata e le patatine fritte. L'unico cibo che riesco a immaginarmi che non mi piaccia sono i fagioli neri in osechi.

Malgrado questi cambiamenti, ci sono ancora alcuni appassionati davvero irriducibili [jp]:

Amo tanto osechi, che per me è diventata una tradizione annuale mangiare osechi mentre guardo le registrazioni di Hakone Ekiden e Gaki no Tsukai e altri programmi di Capodanno. Amo soprattutto datemaki (伊達巻, frittata arrotolata con pasta di pesce)!

Se mai vi capiterà di essere invitati a trascorrere il Capodanno in un'abitazione giapponese, potrete fare bella figura con i vostri ospitanti dimostrando la vostra conoscenza dei significati delle varie specialità osechi!

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.