chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Porto Rico: NO al gasdotto

Domenica 19 Febbraio scorso, nella capitale di Porto Rico, San Juan, centinaia di persone provenienti da tutta l'isola hanno preso parte alla “Marcia Nazionale: Porto Rico dice NO al gasdotto”. I dimostranti hanno marciato dal palazzo del governo (il Capitolio) fino alla residenza del governatore (La Fortaleza) manifestando la loro opposizione nei confronti della cosiddetta “Green Way” (Via Verde), un progetto proposto dall'amministrazione del governatore Luis Fortuño che prevede la costruzione di una condotta di 150 chilometri per trasportare gas naturale dalla costa meridionale del Paese fino a San Juan, a nord, attraversando la catena montuosa che si trova al centro dell'isola.

La marcia è stata indetta dall'organizzazione comunitaria Casa Pueblo [es] di base nella città di Adjuntas. Casa Pueblo è l'entità che ha guidato il tentativo di arrestare la cosiddetta “Via Verde”. Gli ecologisti hanno evidenziato che se il progetto andasse in porto, questo avrebbe un considerevole impatto negativo nei confronti delle falde acquifere e della foresta pluviale che si trovano lungo il suo cammino, causando danni irreparabili all'ecosistema dell'isola. L'organizzazione Grassroots e tutti coloro contrari alla costruzione della condotta la hanno già ribattezzata “Il gasdotto della morte”.

Il fotoreporter Ricardo Alcaraz condivide alcune delle immagini della manifestazione. Tutte le fotografie sono state pubblicate con la sua autorizzazione.

Gente di ogni estrazione sociale si è unita alla manifestazione

Gente di ogni estrazione sociale si è unita alla manifestazione

I manifestanti hanno marciato dal Campidoglio fino alla Fortaleza. Sullo sfondo la Casa Olimpica, sede del Comitato Olimpico nazionale

I manifestanti hanno marciato dal Campidoglio fino alla Fortaleza. Sullo sfondo la Casa Olimpica, sede del Comitato Olimpico nazionale

Vari settori dell'opinione pubblica protestano perché il progetto causerebbe gravi danni all'ecosistema dell'isola. Lungo il percorso del gasdotto vivono diverse specie in via d'estinzione

Rappresentanti di vari settori della società civile

Anche il membro del congresso Luis Gutiérrez ha preso parte alla manifestazione

Il parlamentare Luis Gutiérrez in piazza.

Una delle tante esibizioni artistiche durante la manifestazione

Una delle tante esibizioni artistiche durante la manifestazione

Avvolto nella bandiera di Porto Rico

Avvolto nella bandiera di Porto Rico

Sull'isola non c'è manifestazione senza la plena, il tipico ritmo delle manifestazioni portoricane

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.