chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Ecco cosa succede quando il Perù riceve la visita di migliaia di uccelli migratori

Gaviotas de Franklin. Imagen en Flickr del usuario .Daniel Hernández P (CC BY-NC 2.0).

Gabbiani di Franklin. Immagine da Flickr dell'utente Daniel Hernández P (CC BY-NC 2.0)

A metà dicembre, durante il loro processo migratorio, migliaia di gabbiani di Franklin [it] arrivano al rifugio di vita selvatica della palude cittadina, Refugio de Vida Silvestre de los Pantanos de Villa [es, come i link seguenti, salvo diversa indicazione], nel distretto di Chorrillos, Lima, in Perù. La maggior parte di questi uccelli volano molti chilometri dal Canada, Messico, il Golfo della California e l'America Centrale per lasciarsi alle spalle l'inverno nell'emisfero nord nel viaggio compiuto nei mesi di novembre e dicembre:

Las especies avizoradas son la gaviota de Franklin (Leucophaeus pipixcan), el gaviotín elegante (Thalasseus elegans), el chorlo semipalmado (Charadrius semipalmatus), el falaropo de Wilson (Phalaropus tricolor), y el Gaviotín de patas negras (Thalasseus sandvicensis), entre otras migrantes del norte.

Le specie avvistate sono il gabbiano di Franklin (Leucophaeus pipixcan), la sterna elegante (Thalasseus elegans), il corriere semipalmato (Charadrius semipalmatus), il falaropo di Wilson (Phalaropus tricolor) e il beccapesci dalle zampe nere (Thalasseus sandvicensis), fra altre specie migranti del nord.

Questo volatile prende il nome dall'esploratore artico John Franklin [it].

Nella sua pagina di Facebook, la ornitologa Irma Franke ha raccontato lo spettacolo rappresentato da questi volatili al loro assaggio per Lima alla fine del 2014 [en]:

It snowed in Lima today. At least, that's what I thought until I realized it was 30,000 Franklin's Gulls. This was just on one small section of beach south of Lima; all told we probably saw around 300,000 individuals today. Incredible movement, migration spectacle, it was an awesome event. No passports required.

Oggi ha nevicato a Lima. O almeno è quello che ho pensato finché mi sono resa conto che erano 30.000 gabbiani di Franklin. È successo su una piccola sezione di spiaggia a sud di Lima; in totale, probabilmente, abbiamo visto 300.000 volatili oggi. Incredibile movimento, spettacolo di migrazione, è stato un evento spettacolare. Non serve il passaporto.

Il blog Animales y plantas del Perú (animali e piante del Perù) dà maggiori dettagli sul gabbiano di Franklin:

La Gaviota de Franklin no es originaria de Perú, pero los peruanos la hemos adoptado como nuestra, porque nos visita desde hace siglos en los meses de primavera y verano.
[…]
Entre las gaviotas, las Franklin son las campeonas de la migración de largas distancias.
[…]
La gaviota de Franklin (Leucophaeus pipixcan) es una especie de ave de la familia de las gaviotas (Laridae), nombrada en honor al explorador ártico John Franklin. […] es una gaviota pequeña (35 cm) se caracteriza por su capucha de un color negro intenso con anteojeras blancas, patas y pico rojo oscuro con punta terminal negra. Tiene las alas grises, con las puntas con salpicado de blancos y negros.

Il gabbiano di Franklin non è originario del Perù, però noi peruviani lo abbiamo adottato, perché ci visita da secoli nei mesi della primavera e dell'estate.
[…]
Fra i gabbiani, i Franklin sono i campioni di migrazione su lunghe distanze.
[…]
Il gabbiano di Franklin (Leucophaeus pipixcan) è una specie di uccello della famiglia dei gabbiani (Laridae), nominato in onore dell'esploratore artico John Franklin. […] è un piccolo gabbiano (35 cm) che si caratterizza per il suo cappuccio di un colore nero intenso con occhiali bianchi, gambe e becco rosso scuro con la punta terminale nera. Ha le ali grigie, con le punte macchiate in bianco e nero.

Riguardo al loro itinerario, il sito web Aves de Lima (uccelli di Lima), descrive il lungo tragitto che percorre questa specie, che vive in grandi colonie nei laghi e nelle paludi dal sud del Canada fino al Dakota del Sud e al Minnesota negli Stati Uniti.

Entre las gaviotas, las Franklin son las campeonas de la migración de largas distancias. Después de anidar en las praderas norteamericanas, tienen una muda de plumaje completo. Luego vuelan hacia el sur a la costa de Texas y continúan hasta la costa del Caribe de México al istmo de Tehuantepec. De ahí vuelan sobre tierra a lo largo de la costa del Pacífico hasta el Perú y Chile. Durante el invierno acá pasan por una muda completa de plumas y siguen la misma ruta de regreso. Son la única especie de gaviota que pasan por dos mudas completas de plumas, que son necesarias para afrontar una migración de 8.000 kilómetros de vuelo.

Tra i gabbiani, i Franklin sono i campioni delle migrazioni su lunghe distanze. Dopo la nidificazione nelle praterie nord-americane, fanno una muta completa del piumaggio. Poi volano verso sud, sulla costa del Texas, e continuano fino alla costa dei Caraibi del Messico verso l'istmo di Tehuantepec. Da qui volano sulla terraferma lungo la costa del Pacifico fino al Perù e al Chile. Durante l'inverno qui fanno una muta completa del piumaggio e seguono lo stesso tragitto al ritorno. Sono l'unica specie di gabbiano che compie due mute complete di piumaggio, che sono necessarie per affrontare un viaggio di 8.000 chilometri in volo.

Il sito web Descubriendo hojas (scoprendo foglie) pubblica diverse foto delle diverse specie che si possono ammirare nei Pantanos de Villa. E su Twitter molti utenti hanno pubblicato immagini e video sull'arrivo degli uccelli migratori:

Pantanos de villa …oggi

Meraviglioso spettacolo: i gabbiani migratori arrivano a Pantanos de Villa.

I gabbiani di Franklin sono arrivati a Pantanos de Villa!

Sono arrivati una moltitudine di uccelli migratori a Pantanos de Villa in questo periodo dell'anno.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.