chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

La Cina ai suoi giovani ansiosi: “Credeteci, le cose vanno meglio ai giorni vostri!”

Screenshot da Back Wave via Youtube.

I funzionari cinesi smaniano dalla voglia di inculcare nella mente della giovane generazione di essere fortunati per quello che hanno, e non è difficile capire il perché.

Secondo una ricerca dell'Accademia cinese delle scienze sociali, la generazione post anni '90 è la più infelice tra tutte [en, come i link seguenti salvo diversa specificazione] in Cina, seguita dalla generazione post anni '80.

Molti affrontano lo stress legato a problemi abitativi, istruzione, assistenza sanitaria, occupazione, eccessiva esposizione sui social media e crisi di identità.

Sebbene il Partito Comunista Cinese sia stato in grado di contenere l'insoddisfazione tra i giovani della Cina continentale, si è dimostrato meno abile nei confronti dell'esempio di Hong Kong, tormentata da proteste guidate dagli studenti per mesi [it].

È intervenuto l'attore He Bing [zh], rappresentante della “Front Wave” cinese (generazione precedente) e protagonista di un video virale intitolato “Back Wave” (后 浪, onda che ritorna) che mira a celebrare la cultura presumibilmente libera e il futuro luminoso della gioventù cinese.

Rilasciato sulla più grande piattaforma cinese di condivisione di video animati Bilibili in tempo per la Giornata della gioventù cinese (4 maggio), il video è stato ripubblicato da una pletora di media statali.

Nella clip dalla durata di quattro minuti con filmati sulla cultura giovanile urbana e stili di vita avventurosi e cosmopoliti, l'attore si rivolge alle giovani generazioni [zh]:

那些口口聲聲「一代不如一代」的人,應該看看你們,像我一樣,我看著你們滿懷羨慕 […] 科技繁榮文化繁茂城市繁華,現代文明的成果被層層打開,可以盡情地享用。自由學習一門語言學習一門手藝,欣賞一部電影去遙遠的地方旅行。很多人從小你們就在自由探索自己的興趣[…]你們擁有了我們曾經夢寐以求的權利,選擇的權利,你所熱愛的就是你的生活。你們有幸遇見這樣的時代,但是時代更有幸遇見這樣的你們。[…] 你們正在把傳統的變成現代的,把經典的變成流行的,把學術的變成大眾的,把民族的變成世界的。[…]因為你們這個世界會更喜歡中國,因為一個國家最好看的風景, 就是這個國家的年輕人。[…]

Quelli che si lamentano che la nuova generazione viva peggio della vecchia, dovrebbero guardarsi un attimo per se stessi, come ho fatto io. Io vedo che siete pieni di invidia. […] Potete godere di tecnologia avanzata, diverse culture e una prosperosa vita di città. Vi sono stati serviti i frutti della civiltà moderna. Avete la libertà di imparare una nuova lingua e nuove abilità. Potete godervi un film o viaggiare lontano. Molti di voi hanno iniziato a esplorare i propri interessi sin da piccoli… godete di quei diritti di cui noi abbiamo solo sognato: come il diritto di scegliere. Siate grati per il vostro modo di vivere. Siete fortunati a vivere in questa era, che  è altrettanto fortunata ad avervi. […] Avete trasformato in moderno il tradizionale, in popolare il classico, in fruibile alla massa ciò che prima era solo accademico, in globale il nazionale… Grazie a voi il mondo amerà sempre di più la Cina, perchè l'aspetto più bello di uno stato, sono i suoi giovani…

I giovani utenti di internet hanno subito sentito l'odore di propaganda paternalistica.

Hanno notato che la cultura liberale e cosmopolita rappresentata nel video era applicabile solo a una minoranza di giovani, principalmente a coloro che ereditavano la ricchezza dalle emergenti business class (capitalisti) o da genitori politicamente potenti (rossi).

Nei tipici commenti ricorrenti su Weibo, la piattaforma cinese di microblogging, si sottolinea [zh] come non tutto sia meglio per i giovani:

《其实我们都更希望自己活在那个还买得起房的时代》不知道多少人觉得自己活得根本不像个后浪…

In realtà tutti vorremmo vivere in un'epoca in cui ci possiamo permettere un appartamento. Molte persone non si sentono delle “onde che ritornano”.

Penetrando nella sotto cultura

La pubblicazione del video su Bilibili, pubblicato dallo stesso sito web è un fatto di rilievo.

La piattaforma è infatti considerata il più popolare sito di sotto cultura giovanile in Cina, contando 130 milioni di utenti attivi al mese. Bilibi è stato quotato sul mercato azionario statunitense NASDAQ nel 2018 ed è pronto a competere con altre piattaforme mainstream di video cinesi come Tencent Video. La maggior parte del suo pubblico è nato dopo gli anni '80 e si interessa soprattutto alla cultura popolare giapponese, coreana e americana.

La Lega della Gioventù Comunista Cinese ha istituito [zh] il suo canale ufficiale sul sito Web nel gennaio 2017 e da allora si sta appropriando attivamente della sotto cultura della comunità giovanile nella sua propaganda politica.

Questa mossa è avvenuta nel momento in cui è emersa una nuova generazione di patrioti online, soprannominata Little Pink, che promuove le narrazioni statali e fonde la libertà con il boom della cultura consumistica.

Mentre gli organi di stampa statale, inclusi il People's Daily e il China Daily, hanno ripubblicato “Back Wave”, i post che acclamavano il successo delle giovani generazioni proliferarono presto sui social media cinesi, usando l'hashtag “Back Wave”.

Ma nonostante la forte orchestrazione dei lealisti di partito, il video ha suscitato emozioni fortemente negative tra alcuni spettatori.

Secondo un rapporto di analisi sui social media pubblicato dal quotidiano online The Paper [zh], circa la metà dei commenti sotto la ripubblicazione del video del People Daily erano negativi.

Ad emergere dalle critiche al video, un appellativo: “erba cipollina cinese” [it] (韭菜), un ortaggio che cresce come erba selvatica e può essere raccolto regolarmente dagli agricoltori senza troppi sforzi.

Originariamente utilizzato come metafora per i cinesi che continuavano a perdere denaro nel mercato azionario, il soprannome “erba cipollina” è stato da allora utilizzato per descrivere i cittadini comuni che vivono felici, nonostante siano stati privati dei diritti umani e subiscano sfruttamenti.

Cosa risponde l’ “erba cipollina”?

Molti utenti che hanno risposto al video della Giornata della Gioventù si sono visti come parte di un’ “ondata di erba cipollina”, piuttosto che di un’ “onda che ritorna”.

Un blogger informatico ha definito [zh] il video come una “zuppa di pollo velenosa”:

有钱的叫后浪,没钱的叫韭菜。有人说《后浪》青年宣言视频,内容美好,但不现实;振奋,但不动人。请问现实中,有多少青年人能过上这样的生活呢?内容缺乏普遍的社会意义。对《后浪》的批评,其实是中国青年的觉醒,是对“毒鸡汤”的抵制! ​

I più ricchi sono l'onda che ritorna, i poveri sono l’ “erba cipollina cinese”. Alcuni hanno affermato che il video “Back Wave” rappresenti una dichiarazione della giovinezza. Il contenuto è roseo ma non realistico, glorioso ma non toccante. In realtà, quanti giovani possono permettersi di avere questo tipo di vita? Il contenuto non ritrae la realtà sociale generale. La critica di “Back Wave” è un momento di risveglio per i giovani cinesi, è una resistenza contro la “zuppa di pollo velenosa”.

Un altro ha commentato [zh]:

害,生而为韭浪太难了,被一部分50后60后70后割完一茬又一茬,将来还要被达官显贵的后浪们割,太难了呀 ​

Cavolo, è così difficile essere parte di questa “onda di erba cipollina”. Continuiamo ad essere raccolti a partire dagli anni '50, '60 e '70. In futuro verremo raccolti dalla privilegiata “onda che ritorna”. La vita è veramente difficile.

Una parodia di “Back Wave” è presto diventata virale su Bilibili. Ha rimpiazzato il discorso di He Bing, con una descrizione dell'”erba cipollina cinese”, una generazione che ama essere sfruttata.

Di seguito è riportato un video pubblicato su YouTube [zh]:

你们拥有了我们曾经彻底消灭的权利,被剥削的权利,你们没有发言权,[…] 你们有幸遇到了这样的时代,但是富二代们更有幸他们遇见了这样的你们,他们看见你们满怀敬意,向你们的愚昧迟钝致敬,你们正在把自己的钱变成老板的钱 把社会的变成资本的, 把对的变成错的 ,把白的变成黑的, 红二代在海外的千万个房产有你们添砖加瓦, 红三代开着奔驰大G在紫禁城撒欢,每一脚的油门都有你们的贡献,你们把自己的身体变成了老板所席卷的996 ICU的躯壳…

Godete di un diritto che noi abbiamo estirpato, il diritto a essere sfruttati. Non avete il diritto di esprimervi. […] Siete fortunati a far parte di questa epoca e la Ricca Seconda Generazione è felice che ne facciate parte. Vi viene pagato un tributo, affinché voi siate stolti e ingenui. Avete trasformato il vostro benessere in quello del vostro capo, il sociale nel capitale, il giusto in sbagliato e il bianco in nero. Avete contribuito a impilare i mattoni per costruire milioni di proprietà d'oltremare possedute dai Rossi della Seconda Generazione. Avete contribuito all'acquisto della benzina per le Benz possedute dai Rossi della Terza Genarazione che sfrecciano davanti alla Città Proibita. Avete trasformato voi stessi in 996 (dalle 9 di mattina alle 9 di sera, sei giorni alla settimana), lavorando su macchine che alla fine finirinno in Unità di Terapia Intensiva.

Da allora sono emerse moltissime parodie, inclusa questa sulle proteste di Hong Kong per la libertà e l'autonomia [zh]:

Il dibattito sul video pubblicato durante la Giornata della Gioventù ha ricordato ad alcuni cittadini della rete cinese di riflettere sul vero significato di libertà e diritti.

@CalvinChiu, un cittadino della Cina continentale, ha pubblicato su Twitter, riuscendo ad eludere la censura cinese [zh]:

La qualità di produzione di “Black Wave” è eccellente. Noi giovani abbiamo la libertà di viaggiare, ma perché non vengono menzionate le altre libertà? Noi giovani abbiamo il diritto a imparare nuove lingue, ma godiamo di altri diritti? La gioventù in Cina è stata isolata dentro proprietà e veicoli e non si preoccupa della politica. E questo è triste. Dobbiamo lottare per i nostri diritti, non stare seduti ad aspettare. I giovani in Cina dovrebbero urlare a gran voce: vogliamo la libertà di stampa!

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.