chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

DIRETTA del 22 aprile — Myanmar: colpo di stato e disobbedienza civile

Grafica di soldati e civili di Badiucao. Usato con il permesso.

Il Tatmadaw, l'esercito del Myanmar, ha organizzato un colpo di stato il 1° febbraio. Più di due mesi dopo, centinaia di persone sono state uccise [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione] dalla giunta, migliaia di persone sono state arrestate e molte altre hanno ricevuto un mandato di arresto. Quello che i militari non avevano previsto, tuttavia, era la resistenza e la sfida dei cittadini del Myanmar, che continuano a sfidare il colpo di stato e le tattiche di terrore delle forze armate.

Il movimento pro-democrazia del Myanmar ha escogitato modi creativi e audaci per esprimere il dissenso, nonostante le interruzioni di internet, le molestie e gli attacchi ai giornalisti, e la chiusura forzata di diversi giornali.

Mentre gli eventi continuano a svolgersi, e come parte della nostra copertura continua della situazione, Global Voices ospiterà un webinar il 22 aprile alle 13:00 GMT (clicca su questo link per calcolare l'ora equivalente nel tuo fuso orario) per esplorare ciò che sta succedendo in Myanmar.

In conversazione con i nostri ospiti invitati e attraverso le testimonianze di persone all'interno del Myanmar, esploreremo cosa significa vivere sotto l'assedio dei militari e resistere a queste forze, specialmente durante una pandemia. Impareremo di più sul movimento di disobbedienza civile e su come è diventato un'arma potente contro la giunta. E infine, cercheremo di ispirare solidarietà e offrire modi concreti per i nostri lettori e la comunità globale per sostenere il movimento democratico del Myanmar.

La sessione è gratuita e aperta al pubblico e sarà trasmessa in diretta su Facebook Live, YouTube e Twitch.

I nostri relatori:

Mong Palatino editore della sezione Asia sud-orientale, Mong ha guidato la nostra copertura degli eventi in Myanmar. Oltre ad ospitare la sessione, fornirà una panoramica della transizione del paese verso la democrazia nel corso dell'ultimo decennio e di ciò che è emerso dopo la presa di potere dei militari.

Ben Crox [it] un curatore di BarCamp con sede a Hong Kong e un formatore sulla tecnologia di comunicazione dei nuovi media e le competenze, Ben ha esperienza nel fare affari in Myanmar e discuterà di come la gente lì sta affrontando la repressione militare, e come le persone dall'esterno possono aiutare.

Hsa Moo un membro del Karen Environmental and Social Action Network (KESAN), Hsa parlerà della situazione nello stato Karen e in altre parti del Myanmar.

Non vediamo l'ora di averti con noi il 22 aprile alle 13:00 GMT (clicca questo link per convertire il tuo fuso orario locale)!

Mong Palatino Global Voices’ Southeast Asia editor, Mong has spearheaded our coverage of the events in Myanmar. In addition to hosting the session, he will provide an overview of the country’s transition to democracy over the past decade and of what has transpired since the military takeover.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.