chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Laura Marra

indirizzo email Laura Marra

ultimi articoli di Laura Marra

8 agosto 2018

Un nuovo scandalo travolge l'industria farmaceutica cinese, generando paura, rabbia e censura

Per oltre un decennio, l'emergente industria farmaceutica cinese è stata coinvolta in numerosi scandali e l'opinione pubblica sembra oggi non fidarsi più dello Stato.

3 marzo 2018

L'annuncio di collaborazione dell'autorità elettorale messicana con Facebook solleva dei dubbi sulla sua credibilità

Advox

I social network messicani accusano l'Instituto Nacional Electoral (INE) di generare "fake news" per aver rilasciato dichiarazioni false riguardo il suo accordo con Facebook.

28 dicembre 2017

In Giappone Twitter non è una piattaforma sicura per le minoranze

Advox

"Il 19,8% di coloro che hanno affermato di considerare offensivi gli articoli discriminatori pubblicati online, ha ammesso di evitare di usare internet"

12 dicembre 2017

La scienza si sta evolvendo ma il pregiudizio sull'HIV rimane, afferma un medico brasiliano

"Nella speranza di educare alla prevenzione, i media propongono un'immagine vittimistica e negativa degli individui che convivono con l'HIV."

19 novembre 2017

Nelle zone rurali dell'India le donne muoiono di parto perché manca il personale medico

I medici rifiutano di essere assegnati in un villaggio di confine del Bengala Occidentale anche se i cittadini soffrono per la mancanza di servizi sanitari.

4 novembre 2017

‘La condizione delle donne nella scienza è notevolmente migliorata’, ma ‘non è abbastanza’

"...la retribuzione delle ricercatrici di ruolo è uguale a quella dei ricercatori. Riguardo una promozione o candidatura per incarico amministrativo le donne sono spesso ignorate."

16 ottobre 2017

In Malesia vietati libri e fumetti che secondo il governo sono ‘lesivi dell'ordine pubblico’

"Impedendo la diffusione di libri che stimolano lo sviluppo di un pensiero critico, il nostro governo ha mostrato di essere un'autorità intollerante e anti-intellettualista."