chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Medio Oriente: altre considerazioni sulla Eid Al Adha

Per milioni di musulmani in tutto il mondo, la Eid Al Adha [it] rappresenta un momento per festeggiare, riunirsi con i familiari e riflettre sul senso di queste feste. Ecco di seguito una panoramica su quanto scrivono blogger residenti in Tunisia, Kuwait, Egitto e Turchia.

Le decorazioni per la Eid non ti convincono? Dalla Tunisia AquaBlue [in] augura una felice Eid e aggiunge:

Ogni volta che si avvicina una festività islamica, da qualsiasi parte del mondo mi trovi, sento sempre i musulmani lamentarsi di come queste feste siano noiose, scialbe e piatte… non parliamo poi dei commenti negativi che paragonano le tradizioni islamiche a quelle di altre fedi e religioni.

La blogger prosegue:

Se pensate che le festività islamiche siano noiose e che le decorazioni siano fuori moda, rozze o cose del genere, allora FATE QUALCOSA VOI! Invece di criticare il cattivo gusto, perché non offrite qualche bella idea o qualche utile consiglio da mettere in pratica? Perché non insegnate alle persone che conoscete come decorare meglio, o consigliate ai responsabili delle decorazioni dei centri commerciali qualche soluzione migliore! Se hai un blog, pubblica un elenco di cose da fare e da evitare, condividi esempi di decorazioni fatte bene, racconta di situazioni positive che gli altri possano imitare, l'approccio negativo serve solo a scoraggiare la gente.

Dalla Turchia Talk Turkey [in] riflette sulla festività e su come questa venga considerata nelle diverse religioni. Il blogger scrive:

Come mai le convinzioni di Abramo e la profondità della sua fede non vengono mai messe in dubbio quando di parla del sacrificio di uno dei figli, Isacco (nella versione biblica)? E perché, come rivela il dipinto di Caravaggio qui sopra (nel post originale [in]), tale omicidio va compiuto tagliando la gola del ragazzo! Ma dico io, all'epoca non esistevano altri metodi per uccidere ‘umanamente' un essere umano? Come mai ‘l'Occidente' tace quando si tratta del contenuto 'sacrilego' della Bibbia?

Ad ogni modo, nella versione islamica cambia solo il nome dell'innocente protagonista. Isacco diventa Ismaele (l'‘altro' figlio). Ma la storia finisce allo stesso modo. Al suo posto si sacrifica un montone, non appena Dio ritiene che Abramo abbia superato il test che ne dimostra volontà, determinazione e amore per il suo Dio…

Per il blogger Marzouq, che scrive dal Kuwait su ZDistrict [in], la Eid rappresenta un'occasione doppiamente speciale perché parteciperà per la prima volta allo Hajj [it], il pellegrinaggio annuale alla Mecca. Ne descrive come segue i suoi preparativi:

Durante le settimane scorse ho memorizzato un sacco di cose, avevo ancora molti dubbi e ho perfino annotato qualcosa. Vado con i miei cugini che hanno già fatto lo Hajj altre volte così non mi perdo e lo Hamlah (Gruppo di Pellegrinaggio) gode di una buona reputazione. Mentalmente e psicologicamente è stressante ma è anche una grande soddisfazione, un dovere per ciascun musulmano. Ho portato anche la macchina fotografica per fare qualche foto, all'inizio non ero sicuro fosse corretto, ma ho chiesto in giro e mi hanno incoraggiato a portarla.

Dall'Egitto Jessyz ci propone un elenco di otto cose da fare per festeggiare la Eid, nello stile egiziano del Chocolate Mints in a Jar [in]. La lista include tra l'altro:

Guardare vecchi spettacoli in TV
Giocare con i petardi
Chiamare in giro dopo le preghiere della Eid per augurare “Eid Mubarak” (Buona Eid), oppure giocare d'anticipo e chiamare tutti prima delle preghiere per svegliarli
Fare una doccia

Infine torniamo in Kuwait, dove anche Ansam [in] propone un elenco da condividere con i lettori:

*Vestito nuovo: fatto
*Scarpe nuove: fatto
*Collant (se fa freddo): fatto
*Borsetta: fatto
*Trucco: fatto
*Eidiya (soldi): Non ancora LOL!!! Sono stata talmente occupata la settimana scorsa prima della Eid, spero proprio che qualche bancomat mi dia del contante (altrimenti dovrò vendere mia mamma/mio padre) heehee
*Pranzo in famiglia: fatto

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.