chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Paesi Bassi: “Donne latinoamericane emigrate, uniamoci!”

La fondazione Europea DiasporaSolidaria.org [es, come tutti i link eccetto ove diversamente indicato] ha organizzato ad Amsterdam un incontro per donne emigrate dall'America Latina e dei Caraibi. Molte le questioni trattate: dai diritti individuali, all'evoluzione dell’istituzione della famiglia fino all'invio di denaro dall'estero.
LA Ruta ha pubblicato un breve video che riporta le esperienze di alcune di queste migranti.

Nel corso dell'evento, le partecipanti hanno preso parte a diversi workshop: nel primo hanno discusso a lungo di questioni di genere, migrazioni e sviluppo e di come, migrando, i loro diritti si siano trasformati e modificati.

Nel secondo workshop, invece, è stato esaminata la questione delle rimesse dirette all'estero, e si è giunti alla conclusione che c’è una forte necessità di diffondere maggiore consapevolezza sul ruolo delle donne che inviano denaro ai loro Paesi natali.

L'ultimo simposio era incentrato sulle nuove strutture familiari venutesi a creare con il fenomeno dell'immigrazione, del ruolo avuto dall'America Latina -Paese che ha dato il via ad una nuova struttura familiare definita “famiglia transnazionale”- e di come leggi e diritti dovrebbero adattarsi e modificarsi rispetto ai nuovi contesti.

Disparati i motivi per cui queste donne hanno partecipato all'incontro. Come si può vedere dalle interviste del video, le partecipanti ne hanno elencato alcuni: per esempio la necessità di informarsi, di socializzare, di imparare e di scoprire nuovi metodi per adattarsi a una nuova cultura senza però dimenticarsi della propria.

Visti gli esiti positivi dell'incontro tenutosi nei Paesi Bassi, in Spagna ne è stato organizzato un altro, sempre rivolto alle migranti provenienti dall'America Latina. Diaspora Solidaria riassume così i risultati, definiti “ispiranti”:

La agradable sorpresa la constituyó el ver a tantas mujeres comprometidas seriamente con el desarrollo de un movimiento de mujeres que traspase regiones y naciones

“La bella sorpresa è stata vedere così tante donne dedicarsi con serietà allo sviluppo di un movimento femminile che trascende Paesi e regioni differenti”.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.