chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Il Giappone fa risorgere “amabie”, una vecchia creatura soprannaturale, per combattere il COVID-19

what is 'amabie'?

“Nuovo enorme boom ‘amabie’ in Giappone. Ma cosa sono esattamente? Screencap da un video esplicativo sul popolare canale YouTube ‘Omega Sisters’ .

Leggi la Copertura Speciale di Global Voices sull’impatto globale del COVID-19 [it].

Mentre il Giappone continua a confrontarsi con crescente incertezza su COVID-19 [en, come tutti i link successivi, salvo diversa indicazione], un'amichevole creatura soprannaturale una volta popolare nel Giappone feudale è tornata a combattere il virus, questa volta sui social media.

A metà marzo 2020, l'hashtag #Amabie (#アマビエ) [jp] ha fatto tendenza su Twitter mentre persone provenienti da tutto il Giappone condividevano disegni e altre creazioni di una bestia ultraterrena chiamata “yokai” (妖怪) evocata durante il periodo giapponese Edo duecento anni fa.

amabie wikipedia

Una rappresentazione dell'epoca Edo di un'amabie. Immagine di pubblico dominio da Wikipedia.

Simile a una sirena un po’ familiare e poco attraente con i capelli lunghi, in epoca Edo, si diceva che la “yokai”, chiamata “amabie” (A-MA-BI-EH) proteggesse dalla pestilenza simile all'attuale COVID-19. Secondo una leggenda, disegnando l'immagine di un ‘amabie’, era possibile scongiurare la malattia.

Su Twitter, le persone hanno resuscitato la “yokai” condividendo le immagini della creatura usando l'hashtag #Amabie (#アマビエ).

Sradica la malattia! #amabie

Faccio anche appello al “kami” (NOTA: una “yokai” può essere una specie di “kami” o dio nel folklore giapponese) per protezione.

Non tutti disegnano l'immagine di un’ “amabie”. Alcune persone hanno creato i propri amuleti a forma di “amabie”. Questo forum su Twitter dello staff di un giornale dedicato alle arti e ai mestieri chiamato “Tezukuri Town” mostra come:

Nella speranza di un rapido ritorno alla pace e alla normalità, il dipartimento editoriale (presso la nostra rivista) ha creato una mascotte “amabie”. Lo schema e le istruzioni sono inclusi nel prossimo tweet, quindi prova a crearne uno tuo.

Anche l’ “amabie” a maglia è popolare:

Ho creato a maglia un’ “amabie”. Esisteva un mostro amato così rapidamente in così poco tempo?

Scrivendo su FU, una rivista mensile pubblicata su Fukui Prefecture, Nagano Eishu, un ricercatore e folclorista, spiega il fascino tradizionale di un'amabie:

一つの理由として、珍獣・幻獣の姿を「見る」と除災招福の御利益が得られるとする心性の存在が挙げられる。

舶来の象やラクダ、はたまた人魚を描いた摺物は”護符”としての機能も持ちあわせていた。見たり、貼り置いたりするだけで寿命が延び、悪事災難から逃れられると人々は考えたのである。

Uno dei motivi è che c'è l'idea (nel folklore giapponese tradizionale) che “vedendo” l'aspetto di una creatura rara o fantastica, possiamo catturare alcuni dei suoi benefici mistici e aiutare a sradicare la sfortuna. In passato (oltre a “amabie”), le persone disegnavano anche immagini raffiguranti elefanti, cammelli e persino sirene, che funzionavano tutte come amuleti. La gente pensava che semplicemente guardando o pubblicando queste immagini la loro durata di vita si sarebbe prolungata e avrebbe aiutato a sfuggire al male.

Nagano spiega che durante un'epidemia del 1858 in Giappone, le illustrazioni di “mostri a tre zampe che ricordano le scimmie “furono vendute in tutta Edo (Tokyo contemporanea) come un incantesimo per scongiurare il colera.

Le persone continuano a condividere le immagini di “amabie” su Twitter. Puoi vedere più creazioni seguendo l'hashtag #アマビエ (“amabie”).

“Amabie” compare in diversi social media. Questo video mostra un artista che scolpisce un tradizionale sigillo giapponese sotto forma di “yokai”:

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.