chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

Jennifer Trovè

indirizzo email Jennifer Trovè

ultimi articoli di Jennifer Trovè

6 gennaio 2020

Proteste in Iran: proiettili volanti e chiusura di internet

Le proteste sono più diffuse, diverse per classe e caratterizzate da una forte risposta del governo che include una chiusura quasi totale di internet.

3 gennaio 2020

I nazionalisti serbi vogliono costruire uno stravagante Arco di Trionfo in un parco di Belgrado

L'iniziativa ha tracciato i confronti con simili iniziative architettoniche di altri regimi autoritari nei Balcani.

La rivoluzione del ride-sharing in Sudan ha bisogno di una migliore regolamentazione

L'industria del Sudan del ride-sharing deve affrontare serie sfide: diritti del lavoro, distorsione degli algoritmi e privacy per un un ride-sharing sostenibile.

Nuova rete di giornalisti promette di promuovere la libertà di stampa e i media indipendenti in Cambogia

"La nostra stampa libera non è sufficientemente protetta ed è costantemente minacciata".

30 novembre 2019

Netizen Report: gli abusi sui domestici nel Golfo rivelano l'incapacità delle aziende tech di proteggere i diritti umani

Advox

Al sommario di questo numero: Kuwait, Arabia saudita, Russia, Stati Uniti, Iraq, Pakistan e del sud-est asiatico.

26 novembre 2019

Ambientalisti danno l'allarme sul boom di energia idroelettrica nei Balcani

Più di 2700 piccoli impianti idroelettrici sono in programma o in costruzione nella regione. I critici affermano che i governi non stanno valutando correttamente gli...

21 novembre 2019

Netizen Report: in che modo le proteste in Libano incidono sui diritti digitali?

Advox

Le proteste continuano in Libano, il servizio telefonico è tornato in Kashmir (ma internet è inattivo) e in Egitto continuano ad essere censurati su Twitter.