chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

articoli mini-profilo di Libano

Animali morti, pneumatici e rifiuti medici: un nuovo rapporto denuncia i rischi sanitari per la crisi dei rifiuti in Libano

"Quando bruciano non possiamo respirare […]. Siamo dovuti andare in ospedale a causa di questo".

La lotta al COVID-19 va di pari passo con la chiusura dei giornali in Medio Oriente

Per prevenire il diffondersi del COVID-19, Giordania, Marocco, Emirati Arabi, Yemen ed altri paesi del Medio Oriente hanno bandito la stampa di giornali.

Libano, minacciati giornalisti e attivisti che coprono le proteste

I professionisti dei media hanno alzato i toni contro l'uso eccessivo della forza durante le proteste di massa.

La grande fuga di Carlos Ghosn imbarazza il governo giapponese

Giappone imbarazzato dai dettagli della fuga di Ghosn che evidenziano difetti sistemici di polizia, procura, sistema giudiziario, sicurezza in materia di passaporti ecc.

Netizen Report: in che modo le proteste in Libano incidono sui diritti digitali?

Le proteste continuano in Libano, il servizio telefonico è tornato in Kashmir (ma internet è inattivo) e in Egitto continuano ad essere censurati su Twitter.

Parlando di rifiuti: continua la mobilitazione per risolvere la crisi dei rifiuti in Libano

Non si è ancora giunti alla soluzione del problema, dopo che il governo a sospeso la costruzione di inceneritori.

La campagna libanese che vuole fermare il progetto per una diga finanziato dalla Banca Mondiale

Una campagna anti-diga contesta le "politiche sull'acqua sconsiderate della Banca Mondiale in Libano"

Con una decisione storica, una corte marziale del Libano decreta che l’omosessualità non è un crimine

La buona notizia è stata presto mitigata dal fatto che l’esercito si sta impegnando per far condannare comunque i quattro individui accusati.

I rifugiati siriani in Libano affrontano brutali tempeste di neve e condizioni disumane nei campi profughi

"La gente sta male. C'è acqua ovunque. Non si riesce neanche a dormire. Rimaniamo seduti a tenere d'occhio i bambini ma non possiamo far nulla."

Di fronte ad attacchi mirati, la minoranza cristiana dello Yemen lotta per la sopravvivenza

"Galileo" è un cristiano yemenita convertitosi tre anni fa. È stato arrestato e torturato, e ora vive ogni giorno nel timore di venire ucciso.

Giornalista libanese sotto processo per aver trattato le accuse di abuso sui lavoratori migranti

L'Ufficio per i Crimini Informatici libanese ha chiesto al giornalista di firmare un documento impegnandosi a non parlare più del caso, ma si è rifiutato.

Gli attivisti in Libano affrontano il fenomeno dei proiettili vaganti tramite la campagna online “Farha Taysheh”

Farha Taysheh è una delle tante campagne che cercano di combattere l'inevitabile violenza, intenzionale o no, che scaturisce dal possesso di armi da fuoco.