chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Video: ecco i candidati al concorso ‘One Minute Jr’ 2010

Logo di Oneminute JrSono stati selezionati i candidati per ciascuna delle 3 categorie del concorso One Minutes Jr 2010: “(Auto)-ritratto”, “Dentro-fuori” e “Un minuto di libertà”. I vincitori riceveranno  una macchina fotografica JVC Piscio HD. Stiamo parlando dell'iniziativa artistica internazionale oneminutesJr [en], che cura workshop di cinque giorni indirizzati a ragazzi emarginati e svantaggiati tra i 12 e 20 anni [en]:

OneminutesJr. allestisce workshop di 5 giorni dove vengono insegnati, ai giovani, i fondamenti sull'uso della macchina fotografica e delle tecniche di regia, della narrativa, del lavoro di gruppo e di come sviluppare creativamente varie tematiche e rappresentazioni. Ogni partecipante mette poi insieme la propria storia basandosi su quanto appreso nel workshop e producendo un video della durata di un minuto, trasmesso poi in conclusione dell'evento stesso.

Una lista completa dei partecipanti è reperibile sul sito dell'UNICEF [en]. I filmati sono disponibili sul sito di oneminutesJr [en] oppure, per alcuni di essi, sull'apposito canale di YouTube.

Ecco a seguire alcuni dei video in concorso, ognuno dei quali non supera il minuto. I vincitori saranno selezionati da un'apposita giuria  e annunciati il 10 Novembre.

Mama [uk, en] affronta il tema delle adozioni ed è stato realizzato da Wolf Artem, proveniente dall'Ucraina, candidato per la categoria “(Auto)-ritratto”:

Alla stessa categoria appartiene Greetings from Kosovo [de, en] di Suada Jahirovic, sulle migrazioni forzate:

Nella categoria “Dentro-fuori” c'è Paper Wings [az, en] di Nargiz Zeynalova, dall'Azerbaijan, che affronta il tema delle donne e istruzione. Il breve filmato è accessibile direttamente nella pagina di oneminutesJr [az, en].

Per la medesima categoria è in concorso Taim Nogut [en], una storia che tratta la problematica del suicidio, di Louisah Enos, da Papua Nuova Guinea:

Per la categoria “Un minuto di libertà”, ecco invece Focus, di Ryan Forde dalla Guyana, basato sul tema dell'istruzione:

Ultimo, ma non per questo meno importante, incentrato sul tema della conservazione dell'acqua, è On the Last Drop di Tolib Homitov dal Tajikistan:

Non dimenticate di seguire i video degli altri candidati, che condividono la loro visione del mondo da Paesi quali Uganda, gli Stati Uniti, Barbados, Vietnam e Fiji.

1 commento

unisciti alla conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.