chiudi

Aiuta Global Voices, fai una donazione!

La nostra comunità di volontari in tutto il mondo lavora per raccontare le storie di cui i media non parlano—ma non possiamo farlo senza il tuo aiuto. Sostienici con una donazione a Global Voices!

Fai una donazione

See all those languages up there? We translate Global Voices stories to make the world's citizen media available to everyone.

Learn more about Lingua Translation  »

Amanda Mazzinghi

I am a professional and certified English/Italian translator, based in Florence (Italy).

I’m passionate about my work….that’s my best asset!

I have been working in the ‘industry’ for over 20 years and have been involved in wide variety of projects. You can check my profile out on LinkedIn at https://www.linkedin.com/in/amandamazzinghi/.

I am always looking out for new projects and opportunities to keep learning and expanding my knowledge.

indirizzo email Amanda Mazzinghi

ultimi articoli di Amanda Mazzinghi

23 novembre 2017

Pakistan: un ristorante gestito da donne sfida le convenzioni sociali a Quetta

"Anni fa, la vita delle donne si svolgeva entro le mura domestiche delle case di Hazara, ma adesso non è più cosi".

16 novembre 2017

In un video su Youtube, le madri venezuelane denunciano la terribile situazione degli ospedali pediatrici

Per molte delle famiglie colpite dalla tragedia, la vera epidemia è la cattiva organizzazione del governo.

14 novembre 2017

Gli iracheni chiedono al governo di aiutare un orfanotrofio che cura i bambini con l'arte

"Il governo dovrebbe aiutare Hisham al-Dhahabi a costruire una fondazione, perché questi bambini sono il futuro dell'Iraq e hanno il diritto di sentirsi al sicuro".

13 novembre 2017

Cosa succede ai ‘foreign fighter’ montenegrini che rientrano in patria?

Il documentario "The Road of No Return?" punta l'obiettivo sul problema dei Montenegrini che rientrano in patria dopo aver combattuto in Siria e Ucraina,

10 novembre 2017

I giornalisti marocchini continuano a lottare per occuparsi del movimento Hirak, nonostante le intimidazioni statali

GV Advocacy

I giornalisti che si occupano delle proteste del movimento Hirak devono fronteggiare una miriade di limitazioni.

Tagikistan: perché le future spose temono i suoceri anche prima del matrimonio?

Nei primi nove mesi del 2017, sono già circa 300 le mogli della regione di Khatlon ad aver denunciato gli abusi subiti dalle suocere.

9 novembre 2017

I rifugiati del Burundi devono scegliere tra campi sovraffollati o tornare all'incertezza

Alcuni rifugiati stanno tornando in Burundi, ma il problema dell'instabilità politica ed economica nel paese rimane. La vita nei campi dei rifugiati è difficile.

7 novembre 2017

Il Festival delle mongolfiere o ‘Festa delle luci’ a Taunggyi in Myanmar

Alcune foto di una festa tradizionale, spettacolare e talvolta pericolosa.

3 novembre 2017

Un ex rifugiato che dormiva per le strade di Roma, oggi proprietario di attività, sogna di ricostruire l'Afghanistan

The Bridge

"Voglio investire in Afghanistan. Non ho mai dimenticato il mio paese e non riesco a essere felice sapendo che la mia gente soffre".

Indonesia: Nuove misure governative facilitano lo scioglimento dei gruppi estremisti ma potrebbero minare le libertà civili

Molti hanno espresso forti preoccupazioni sull'impatto della nuova disposizione sugli altri gruppi del paese.

2 novembre 2017

Documentario: Tra le rovine dell'industria del tè della Georgia sovietica

"Non c'era nemmeno un disoccupato a Laituri. Tutti lavoravano o nelle piantagione o nella fabbrica."

Oltre 1.000 film, documentari e cortometraggi cileni disponibili online

Il cinema e la cultura cileni vi incuriosiscono? Ecco un sito per voi.