chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Diari da Wuhan ai tempi della COVID-19: “Si può uscire all'aperto per due ore”

Le persone sulle rive del fiume. Foto di: Guo Jing. Uso tramite autorizzazione.

Il seguente contributo è il quindicesimo in una serie di diari scritti dalla regista indipendente e studiosa femminista Ai Xiaoming Io [zh, come tutti gli articoli seguenti salvo diversa indicazione] e l'attivista femminista Guo Jing. Entrambe vivono a Wuhan, il centro iniziale della pandemia di COVID-19. Qui vi sono i link per la prima [it], seconda [it], terza [it], quarta [it], quinta [it], sesta [it], settima [it], l’ottava[it], nona [it], decima [it], l‘undicesima [it], dodicesima [it], tredicesima [it] e la quattordicesima [it] parte della serie.

Guardate anche la copertura speciale di Global Voices sulle ripercussioni della COVID-19 [en].

Questi contributi sono stati scritti tra il 28 marzo e il 31 marzo 2020. I diari originali sono stati pubblicati da Matter News.

Guo Jing: 28 marzo 2020

武汉的地铁在停运了两个多月后,今天重新开始运营了。我的小区对面就是地铁口,不过少有人出入。
我和大家一样都在期盼着出小区。下午,我买的大麦茶到了。取快递的时候,我问了一下保安什么时候可以出去,他让我问网格员。他给我指了指小区墙上的公示牌,有一个上面有网格员的电话。
我打电话给网格员,她说,无疫情社区的居民每天可以凭绿码(健康码)去超市买东西,一次出门的时间为两个小时。可是,现在有很多超市依然不对个人开放。
我们社区是无疫情社区,离我们最近的对个人开放的超市所在的社区不是无疫情社区。而且,现在超市严格控制进入的人数,一次只能进5个人,要排很久的队。所以,网格员建议现在还是不要出小区。
我今天终于厌烦了胡萝卜。可惜我家里还有几根胡萝卜,我还是得把它们吃完。不过,胡萝卜正式成为第一种我未来一段时间不想再吃的食物。

Dopo un'interruzione di due mesi ,oggi la metropolitana a Wuhan ha iniziato a funzionare. Direttamente davanti alla nostra comunità vi è un'entrata della metropolitana, ma solo poche persone entrano ed escono.

Come tanti altri anch'io vorrei uscire dal quartiere residenziale. Quando il tè d'orzo che ho ordinato è stato consegnato oggi pomeriggio nella mia comunità, sono andata a ritirarlo e chiesi alla guardia di sicurezza, quando potevamo uscire. Egli mi disse che dovevo chiedere all'ispettrice del distretto e mi mostrò un numero di telefono appuntato sulla bacheca.

Chiamai l'ispettrice. Lei mi disse che gli abitanti con un “codice sanitario verde” possono andare a fare la spesa nei supermercati per due ore nei comuni senza casi confermati recentemente. Tuttavia molti supermercati non sono aperti ai clienti individuali.

Nel nostro comune non ci sono casi recentemente confermati, ma il supermercato più vicino si trova in un distretto con casi confermati. Peraltro davanti ai supermercati ci sono sempre lunghe code, siccome possono andare a fare la spesa solo cinque persone alla volta. Perciò l'ispettrice mi consigliò di non lasciare il distretto per il momento.

Sono stufa delle carote, ma ne sono rimaste ancora alcune, che prima devo finirle. Nella mia lista le carote sono al prima posto tra gli alimenti più detestati nel prossimo futuro.

Guo Jing: 29 marzo 2020

最近几天我多次被问到:“武汉封城后,人与人之间的关系有什么样的变化?”我没有一个简单绝对的答案。封城后,人们自觉地和他人保持一定的距离,很多人不再出门,但也有人带着恐惧和担忧做志愿者,为需要的人送物资。一些在外的湖北人被拒绝住酒店,但也有人主动为湖北人提供住处。有的城市拒绝复工的湖北人进入,但也有城市欢迎复工的湖北人。
中午,有住户艾特物业主任,“请问,现在可以出小区,去超市买东西吗?”
物业主任回答说:“你如果有健康码和复工证明就可以出小区。”
有人问:“请问现在住汉口,可以回小区吗?”
物业主任说:“只要有健康码,可以。”
两个住户都表示感谢。

Recentemente mi sono chiesta più volte: “Abbiamo cambiato le relazioni sociali dopo la chiusura di Wuhan?” Non ho una risposta semplice. Anche dopo la chiusura teniamo consapevolmente la distanza sociale. Molte persone non lasciano più le loro case. Altri hanno tuttavia superato la loro ansia e le loro paure e lavorano come volontari, per assistere le persone in difficoltà con aiuti umanitari. Inoltre in alcuni hotel di Hubei, di cui Wuhan è il capoluogo, i visitatori sono stati respinti da Wuhan. Altri invece sono pronti ad aiutare. Alcune città impediscono alle persone da Hubei, di entrare nelle proprie città e di ritornare al lavoro. Altre città li fanno entrare.

Questo pomeriggio un residente ha mandato una comunicazione ai magistrati: “Possiamo uscire fuori e andare al supermercato?” Il responsabile ha risposto: “Quando avrete il codice sanitario verde e il permesso di lavoro, potete uscire fuori.” Un'altra persona ha detto: ” Sono ora a Hankou (un altro quartiere di Wuhan). Posso ritornare nel comune? Il responsabile ha risposto: “Quando avrete il codice sanitario verde e il permesso di lavoro, potete uscire fuori.” Lo hanno ringraziato.

Guo Jing: 30 marzo 2020

这场疫情会对我有什么样的影响?我现在也无法说清楚。这场灾难会在我们很多人身上都留下不可磨灭的痕迹。
我们会走在某条路上的时候想起它2020年的样子,我们会在吃到某种菜的时候记起封城这段时间天天吃它的无奈,我们会偶尔梦到此时的人和事。
我对武汉这座城市依然不会有特殊的感情,但我会记得在这个地方经历了一场封锁,也无法忘记这段时间空荡荡的街道。
这几天武汉的外卖订单在增加。3月26日,奶茶订单3天增长近8倍。人们承受了太多的苦,一杯奶茶成为现在难得的甜。
路上多了一些拉着行李的人,不知这是他们的归途还是启程。

Ancora non posso dire in che modo questa pandemia mi ha inciso. Questa catastrofe lascerà segni indelebili in molti di noi.

Quando cammineremo per la strada, penseremo come è stato nel 2020. Quando mangeremo determinati piatti ci ricorderemo di quanto eravamo riluttanti nel mangiarlo durante il lockdown. Sogneremo chi abbiamo incontrato e cosa è successo durante la chiusura.

Probabilmente non avrò creato una connessione con questa città ma mi ricorderò che in questa città ho vissuto l'isolamento. Queste strade vuote non le dimenticherò mai.

Recentemente in Wuhan sono stati acquistati molti pasti da asporto. Il 26 marzo è stato comunicato che il numero degli ordini di tè al latte rispetto a tre giorni prima sia aumentato di otto volte. Abbiamo vissuto così tanta amarezza che una tazza di tè al latte sia diventata un dolce raro della vita. Sulle strade ho visto alcune persone con le valigie. Non so se ritornano o vanno via.

Guo Jing: 31 marzo 2020

让人们保持“正常”的一个功能是社会的稳定。对那些在疫情期间失去亲人的人,有一些人觉得领完骨灰自己找个地方哭最好,不然就会乱。
本来,在亲人去世时办葬礼,当众哭再正常不过了,可是此时的正常却又被颠倒了,这是极端情况下被认定的“正常”。
社会连他们的哀悼痛哭都承载不了,那我们的社会是多么的不正常。社会如此地不正常,生活在其中的我们怎么做一个“正常人”呢?
社区志愿者昨晚在群里说:“各位好,今天我询问了门口的值守人员,现在凭健康码登记后就可以出去购买生活物品,药店也在慢慢放开,有需要的人可以自行购买”。
有人问:“你好!请问老年人也可以出去看病买东西吗?”
志愿者回复道:“你只要健康码是绿的就可以出去”,他又补充说,“凭绿码出去,限两个小时内。一次一户一人,现在还不是所有超市都对个人开放,如果不是非买不可的,最好还是不要频繁出门,外面还是不安全,特别是老人和小孩。出门请做好防护,注意排队距离,尽量不去拥挤的地方,如果不是必要尽量等到4月8日。”
看到这个消息,我激动地眼里泛起了泪花。我在支付宝上申请了健康码,准备今天出门。
我中午11点35分出小区,门口的保安问我出门做什么,我说:“买东西”。他让我用微信扫一个二维码,原来是要看微信上的健康码,我的微信没有绑定手机号,就还没有在微信上申请健康码。保安用体温枪给我量了体温,让我登记了一下信息,包括房间号、体温、出门的事由和时间,叮嘱我说:“出门时间是两个小时”。
我只有两个小时,要在13点35分回来。我骑了一辆共享单车,在熟悉的街道上骑着,却有种陌生感,我像是乱入地球的外星人,兴奋而紧张。我急于想要再次亲眼看看这外面的世界”
我骑车到江滩的入口,到江边走一走。江边的人比封小区前要多一些,有带着小孩玩的家长,有散步的情侣,有钓鱼的人。
前几天,有人问我:“解封后第一件事想做什么?”我说:到江边走一走,喊一喊。”吃跑了,我走到江边,稍微犹豫了一会儿,然后对着长江大喊:……”。接着,有两个人也跟着叫,其中一个人还连叫了三声。看来大家都被困得太久了。我又喊了几声,有点神清气爽的感觉。

Le persone devono comportarsi da “normali” per mantenere la stabilità sociale. Alcune persone pensano che coloro che hanno perso i parenti o gli amici in questa pandemia, devono nascondere le loro lacrime dopo che hanno ricevuto le loro ceneri, per non destabilizzare la società.

È normale piangere durante un funerale di un parente davanti altre persone. Tuttavia questa norma è stata condannata sotto tali condizioni estreme. Il dolore non è accettato dalla società. Come può comportarsi un individuo in una società anormale come questa?

Un volontario della nostra comunità ha mandato questo messaggio alla nostra chat: “Ciao, oggi all'entrata ho chiesto al personale del comune, e mi hanno detto che possiamo uscire a fare acquisti con un codice sanitario verde. Alcune farmacie hanno aperto ora ed è possibile acquistare tutti gli articoli necessari.”

Qualcuno ha chiesto: “Possono gli anziani andare dal medico e fare acquisti?” Il volontario ha risposto: “Possono uscire con un codice verde.” Egli aggiunse: “Soltanto una persona per famiglia può uscire e rispettivamente per due ore. Attualmente i supermercati non sono accessibili al pubblico. Se non si hanno urgenti necessità è meglio non uscire fuori troppo spesso. Fuori non è sicuro principalmente per gli anziani e per i bambini. Vi prego di indossare la mascherina e di tenere il distanziamento con gli altri, quando uscite fuori. Sarebbe meglio di non andare in posti affollati. Se non è strettamente necessario è meglio che aspettiate fino al 8 aprile.”

Ero così emozionata del messaggio che le lacrime sono sgorgate dagli occhi. Ho poi richiesto il codice sanitario su Alipay e oggi mi sto preparando per uscire.

Alle 11:35 sono poi uscita. La guardia ha valutato il motivo del quale io intendevo uscire. Dissi: “Fare la spesa”. Egli mi disse che dovevo scannerizzare un codice QR da “WeChat” per verificare il codice sanitario. Siccome il mio account WeChat non è associato al mio numero di telefono il codice sanitario non poteva essere verificato via WeChat. La guardia mi misurò la febbre e mi chiese di compilare un modulo su cui erano riportati il numero della camera, la febbre, il motivo e il tempo che volevo trascorrere fuori. Egli mi ricordò: “Avete solo due ore di tempo”.

Avevo solo due ore. Alle 13:35 dovevo ritornare. Presi la bici e andai per le strade che in realtà mi dovrebbero risultare familiari ma mi apparsero estranee. Sembravo un alieno che stava arrivando sulla terra, agitata e nervosa. Ero molto entusiasta di vedere il “mondo esterno”.

Andai all'ingresso del parco del fiume e camminai lungo la riva del fiume. Lì vi erano più persone rispetto a prima del lockdown: genitori che giocavano con i loro bambini, coppie di innamorati che passeggiavano lungo la riva e persone che pescavano.

Qualche giorno fa qualcuno mi chiese: ” Qual'è la prima cosa che volete fare una volta finito il lockdown?” Risposi: “Vorrei andare lungo il fiume e urlare a voce alta.” Una volta mangiato qualcosa, andai al fiume, feci un respiro profondo e urlai a voce alta al fiume Yangtze: “Ah…”. Dopo di me urlarono altre due persone. Uno urlò persino tre volte. Sembra che siamo stati bloccati per troppo tempo. Urlai più volte. Dopo mi sono sentita rigenerata.

avvia la conversazione

login autori login »

linee-guida

  • tutti i commenti sono moderati. non inserire lo stesso commento più di una volta, altrimenti verrà interpretato come spam.
  • ricordiamoci di rispettare gli altri. commenti contenenti termini violenti, osceni o razzisti, o attacchi personali non verranno approvati.