chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· novembre, 2020

articoli mini-profilo di Etnia da novembre, 2020

Conversazione con Nneka Jones, l'artista trinidadiana che ha creato l'efficace bandiera americana per il TIME: Parte I

Decidemmo che utilizzare la bandiera degli Stati Uniti era il simbolismo perfetto, essendo un riflesso di tutto quello che sta attraversando al momento la nazione.

Protesta in solitaria nei Paesi Bassi per la causa uigura: un uomo contro il governo cinese

Nei Paesi Bassi la protesta in solitario di un esule uiguro punta i riflettori sulle azioni della Cina contro uiguri e altri musulmani dello Xinjiang.

“Abbiamo uno strano destino”: conversazione col poeta livone Valts Ernštreits: Parte I

"Ci sono solo pochi paesi in Europa con popolazioni indigene, e la Lettonia è uno di questi."

Una lingua turca in via d'estinzione sopravvive nel cuore d'Europa

L'ultima roccaforte della lingua caraima è una città fortezza della Lituania e Romuald Čaprockij è uno dei suoi più ferventi difensori.

Il coinvolgimento della Turchia nel conflitto di Karabakh potrebbe danneggiare l'Azerbaigian, avverte il giornalista Rovshan Aliyev

"Stavolta sembra che Erdoğan voglia passare ai fatti e sostenere l'Azerbaigian con l'artiglieria pesante. Ma l'Azerbaigian deve stare attento."

“Abbiamo uno strano destino”: conversazione col poeta livone Valts Ernštreits: Parte II

"Questa è l'idea della serie di episodi: raccontare la storia livone al pubblico lettone, così comprenderebbero meglio perchè i livoni sono importanti."

“La guerra in Karabakh ha reso più lontana la risoluzione del conflitto”, teme il politico armeno Mikayel Zolyan

"I negoziati ufficiali possono avere inizio solo dopo la cessione delle aggressioni ai civili, ma questa guerra allontana le prospettive di risoluzione del conflitto", dice Zolyan.

Persecuzioni contro minoranze musulmane in Cina: una studentessa uigura che vive in Turchia racconta la sua storia

"Sono venuta in Turchia in modo legale, con un passaporto rilasciato dalle autorità cinesi. Quindi, per quale motivo hanno punito la mia famiglia?"