chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· giugno, 2020

articoli mini-profilo di Africa sub-sahariana da giugno, 2020

Muore all'improvviso il presidente del Burundi Pierre Nkurunziza, ma il suo partito non si ferma

Il presidente del Burundi Pierre Nkurunziza è morto inaspettatamente, ma il partito politico CNDD-FDD - al potere dal 2005 - continua ad avanzare.

Un nuovo gioco online illustra il funzionamento della disinformazione in Africa Orientale

"Scegli la tua notizia falsa" è un gioco online che insegna agli utenti come essere più attenti quando ricevono o trovano informazioni online.

Le morti da COVID-19 a Kano, in Nigeria: le storie non raccontate (Parte 1)

Abbiamo ricostruito l'incapacità delle autorità di frenare la diffusione del COVID-19 a Kano, provocando numerose morti nonostante le continue segnalazioni da mass media e social.

In memoria di Amadou Diallo, vittima guineana della brutalità della polizia degli Stati Uniti

Il guineano Amadou Diallo è stato ucciso dalla polizia di New York. La famiglia ha denunciato la città e ha istituito l'Amadou Diallo Foundation.

Le persone con disabilità sono rimaste bloccate durante il lockdown nazionale in Uganda

Nelle direttive sulla COVID-19 del presidente Yoweri Museveni, in Uganda, ha colpito in modo lampante l'assenza di riferimenti alle esigenze degli emarginati, specialmente delle persone con disabilità.

I dibattiti sulla quarantena a Zanzibar riportano alla memoria la segregazione razziale coloniale

Alla luce della storia della segregazione razziale di Zanzibar in nome della salute pubblica, le misure di allontanamento sociale e di quarantena sono state controverse.

Guerra in Darfur: ricercato dalla Corte Penale Internazionale, il leader della milizia Ali Kushayb si arrende

Ali Kushayb, criminale di guerra ricercato dalla Corte Penale Internazionale per crimini contro l'umanità in Darfur, Sudan, dopo lunga latitanza si è consegnato il 9...

Parte I – Accesso all'informazione sanitaria per le donne durante il COVID-19 in Africa Orientale

In Kenya, le donne incinte faticano ad avere accesso costante all'informazione e all'educazione sessuale e riproduttiva durante la pandemia, sia online che offline.

Lacrime di verità: la Commissione per la verità, la riconciliazione e le riparazioni del Gambia

Il trionfo del presidente Barrow alle urne ha posto le basi per "riparare agli errori" del passato: un nuovo inizio per i gambiani.

Etiopia: stop ai discorsi di odio, non alla libertà di espressione

Gli attivisti temono che la nuova legge dell'Etiopia sull'hate speech possa soffocare la libertà di espressione, riportando il paese nel suo passato repressivo.

Interruzioni di internet in Sudan: la storia che si cela dietro i numeri e le statistiche

Negli ultimi anni il Sudan ha affrontato due grandi oscuramenti di internet che hanno proibito le comunicazioni e gli scambi basilari durante periodi politicamente intensi.

Le giornaliste in Uganda si portano dietro un “doppio fardello” con attacchi e molestie online

Le giornaliste ugandesi subiscono pesanti minacce dal governo e abusi online basati sul genere; di conseguenza molte di loro si sono ritirate dal discorso pubblico.