chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· febbraio, 2014

articoli mini-profilo di Africa sub-sahariana da febbraio, 2014

Somalia: attivista racconta in prima persona una storia di mutilazione genitale

Francia: si può fare umorismo parlando di genocidio?

Repubblica Centrafricana: Drammatico appello “Non dimenticateci!”

Il conflitto tra governo e ribelli Seleka è degenerato da dicembre 2012. La situazione umanitaria è catastrofica nelle città e soprattutto nelle zone interne.

Repubblica Centrafricana: il cambiamento parte dal basso

Seconda parte dell'intervista con Michel Besse e l'ATD Fourth World Team a Bangui su come aiutare la Repubblica Centrafricana

Banca Mondiale: i “maltrattati, insultati e senza rispetto” nel rapporto sull'inclusione sociale

In tutto il mondo, gruppi di persone vengono lasciati da parte nonostante i progressi delle loro nazioni. La Banca Mondiale presenta un rapporto sull'esclusione sociale.

Francia: Château-Rouge, il principale mercato di cibi africani di Parigi

Repubblica Centrafricana: lezioni di pace dai più svantaggiati

Una conversazione con Michel Besse sul conflitto in Centrafrica

Algeria: mobilitazione di netizen e attivisti smaschera gli abusi della polizia durante le proteste

Durante le proteste a El Guerrara la polizia ha picchiato i manifestanti. I netizen hanno filmato e denunciato tali comportamenti. Abou Semmar riporta i fatti.

Mali: in supporto del diritto all'istruzione

Il sistema dell'istruzione in Mali è difronte a diverse sfide, ma gruppi di attivisti si stanno attivando per fronteggiarle.

Foto: gente di Comore, Madagascar, Mauritius e Riunione

Humans of New York ha ispirato fotografi in tutto il mondo. La regione del Madagascar ha molti ritratti da offrire.

Amore e politica nei paesi di cultura francofona

La Francia fa spallucce di fronte le notizie sull'amante del Presidente Hollande, l'attrice Julie Gayet. Gli altri paesi francofoni sono così tranquilli sulle relazioni extraconiugali?