chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· giugno, 2013

articoli mini-profilo di Politica da giugno, 2013

Brasile: approvata la legge per la “cura gay”

  21 giugno 2013

Il 18 giugno la Commissione per i Diritti Umani della Camera dei Deputati ha approvato la proposta di legge che permette agli psicologi di effettuare trattamenti per “convertire” gli omosessuali all'eterosessualità. Il deputato Marco Feliciano [pt, come gli altri link], presidente della Commissione, ha approfittato del momento caotico che sta attraversando il Brasile –...

leggi l

Afghanistan: Fawzia Koofi primo presidente donna?

  17 giugno 2013

Il 5 aprile 2014, gli afghani sono chiamati a votare per l'elezione del nuovo presidente. Tra i nomi dei candidati c'è anche quello di una donna, Fawzia Koofi, l'alternativa al governo Karzai, che regge le sorti del paese da un decennio. La presentazione delle liste dei candidati ha acceso una vivace discussione tra i sostenitori della parlamentare e i fedeli alla famiglia Karzai, che si ripresenterà alle elezioni con il fratello maggiore dell'attuale presidente in carica.

Macedonia: la violenza della polizia, due anni dopo

Giovedì 6 giugno a Skopje si terrà una manifestazione contro la violenza esercitata dalle forze dell'ordine per commemorare Martin Neskovski, il 22enne brutalmente ucciso dalla polizia, la cui morte ha scatenato massicce proteste spontanee [en] in Macedonia nell'estate del 2011. Sulla pagina Facebook [mk] della commemorazione si legge: Giovedì 6...

leggi l

Singapore: grande manifestazione per la libertà di internet

  15 giugno 2013

Il governo di Singapore ha imposto un controllo severo sui siti di informazione, scatenando immediate proteste. Il movimento "Free My Internet" ha riunito l'opinione pubblica attorno a sé realizzando una manifestazione di protesta a Singapore, la più grande mai organizzata dai blogger.

Egitto: gli edifici storici del Cairo stanno scomparendo

Il sito Cairobserver invita [ar] i cittadini della capitale egiziana su Facebook [en] e Twitter [ar], a manifestare davanti agli edifici governativi della città, dove sono i responsabili della gestione della città, e della distruzione degli edifici storici in favore di nuove costruzioni. La città dei mille minareti adesso è la...