chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

· marzo, 2018

articoli mini-profilo di Medio Oriente & Nord Africa da marzo, 2018

Nella Giornata Mondiale della Poesia, alcuni versi direttamente dal cuore della Persia

Nel XXI secolo, internet ha portato ad un enorme aumento del numero di poeti pubblicati online dalle regioni che un tempo facevano parte dell'impero persiano.

I detenuti iraniani affrontano nuove violazioni della loro privacy e campagne pubbliche diffamatorie

Nuove violazione delle procedure attraverso cui le persone sono detenute e perseguite: sequestrati i loro dispositivi elettronici e viene violato il loro diritto alla privacy.

I giovanissimi di Ghouta diventano reporter di guerra per far luce sulle sofferenze dei civili

"Voglio essere una giornalista per trasmettere la sofferenza degli innocenti oppure studierò chimica per fare medicine per la gente." - Noor, 12 anni, Ghouta Est.

L'accordo sulla pesca tra Marocco e UE ignora l'occupazione del Sahara Occidentale

L'accordo tra l'UE e il Marocco in materia di pesca è una parte importante della trasformazione dell'occupazione marocchina del Sahara Occidentale e particolarmente redditizia.

Gli Ahwazi dell'Iran continuano a soffrire, altri due attivisti scomparsi sono stati giustiziati

Gli Ahwazi arabi subiscono continuamente crudeltà, ingiustizia e processi ingiusti: molte morti sono ancora un mistero e non vengono nemmeno restituiti i corpi alle famiglie.

A Damasco, è pericoloso mostrare solidarietà verso l'assediata Ghouta Est

"Non c'è nulla da fare. Hanno tutta la forza militare dalla loro. Persino l'ONU e la comunità internazionale sono inefficaci. Siamo intrappolati nella nostra impotenza."

“Che la morte sia veloce!” Testimonianza di Aous Al Mubarak, un dentista di Ghouta Est

"È difficile per me descrivere lo sfinimento, il disastro, gli orrori e il loro effetto accumulatosi negli ultimi sette anni..."

“Stop alle bombe sulla Siria!” Protesta a Berlino per l'immediato cessate il fuoco a Ghouta e Afrin

"Non possiamo più accettare questo inferno a Ghuta orientale! Non possiamo rimanere in silenzio sugli omicidi della Turchia a Afrin!"