chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

2 marzo 2011

articoli da 2 marzo 2011

Cile: a quando i libri di testo elettronici?

“Perché in Cile non si adottano testi scolastici digitali?” si chiede Enzo Abbagliati, nel blog Cadaunadas [es], a pochi giorni dalla riapertura delle scuole dopo...

Libia: “Vogliamo solo la libertà” (Audio)

Spargimento di sangue domenica 27 febbraio, nell'undicesima giornata delle rivolte libiche contro i 40 anni di dittatura del Colonnello Muammar Al Gaddafi. Le telefonate dei...

Costa D'Avorio: brogli e contestazioni, il Paese stenta sulla via della democratizzazione

Per capire meglio le origini dell'attuale crisi politica in Costa d'Avorio, è necessario collocare i recenti avvenimenti nel contesto storico del post-colonialismo. Alla luce delle...

Iran: manifestazioni in tutto il Paese per liberare i leader dell'opposizione arrestati questa settimana

La notizia dell'arresto dei leader dell'opposizione Mir Hossein Moussandata e Mehdi Karrubi, divulgata questa settimana e negata ufficialmente dalle autorità, ha provocato ieri 1 marzo...

Cina: i falsi ‘retweet’ del Partito dei 50 centesimi

Gli attivisti cinesi fanno notare che il Partito dei 50 Centesimi, composto da netizen filogovernativi, ha cominciato a rilanciare online falsi tweet di influenti opinion...

Angola: gli sgomberi forzati lasciano senza casa migliaia di famiglie

Il governo ha messo in atto un progetto di demolizione di ampie dimensioni nella città di Lubango, provocando per ora 5.000 sfollati nella parte sud-ovest...

Cina: una Rivoluzione del Gelsomino locale? Forse, chissà…

Dopo numerosi arresti avvenuti in seguito alla pubblicazione di un post su un blog anonimo che esortava a radunarsi in nome della democrazia in numerose...

Bolivia: le piogge torrenziali causano vittime e sfollati

Le eccezionali piogge che stanno flagellando la Bolivia da gennaio, imputabili secondo i meteorologi al fenomeno de La Niña [en], hanno già causato 20 vittime...