chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

aprile, 2015

articoli da aprile, 2015

Terremoto in Nepal: gli strumenti online più utilizzati dai netizen per ritrovare i propri cari

Dopo il terribile terremoto, i netizen nepalesi e persone da tutto il mondo stanno raggiungendo i propri cari tramite applicazioni speciali e i social media.

L'Africa e i suoi storyteller: i media e i social del continente

Il racconto dell'Africa sui media occidentali è spesso approssimativo e stereotipato. Lo sviluppo di start-up, blog e dei social africani offre una narrazione più autentica.

Il vero problema della polizia nelle Maldive

Le carceri aperte della Finlandia, dove i detenuti hanno le chiavi

Come ha fatto la Finlandia a passare dal più alto tasso di carcerazione al più basso in Europa? In parte lo deve alle carceri aperte

Cosa significa avere una “educazione da hacker”?

Progetto femminile per cambiare l'immagine delle donne nei media messicani

Il vignettista malese che continua a combattere nonostante le accuse di sedizione

"Non starò in silenzio. Come potrei mai essere neutrale? Persino la mia penna ha preso la sua posizione!" afferma il vignettista malese Zunar, artista e...

La donna che combatte in Ecuador per il diritto di trapianto verso sua cognata

Daniela Peralta continua la campagna sui social contro la legge che impedisce ai parenti di donarsi organi: vorrebbe salvare la cognata malata di insufficienza renale.

La protezione dei dati personali in Argentina non è ancora effettiva

Un calendario della storia umana secondo lo scrittore uruguayano Eduardo Galeano

Eduardo Galeano, autore di "Le vene aperte dell'America Latina" purtroppo ci ha lasciati. Ecco alcuni estratti del suo ultimo libro, "I figli dei giorni".

Attivista e pacifista in Uganda nominato per il Premio Nobel per la Pace

Alla ricerca del Cristianesimo in Giappone

"La dottrina mi insegna come condurre una buona vita da essere umano e mi sembra molto ragionevole. Sono propenso ad ascoltarla."