chiudi

Aiuta Global Voices!

Per rimanere indipendente, libera e sostenibile, la nostra comunità ha bisogno dell'aiuto di amici e di lettori come te.

Fai una donazione

Vedi tutte le lingue sopra? Traduciamo le storie di Global Voices per rendere i citizen media accessibili a tutti.

Scopri di più su Traduzione Lingua  »

· maggio, 2019

articoli mini-profilo di America Latina da maggio, 2019

30 maggio 2019

Accoglienza controversa al piano di Trinidad e Tobago per regolarizzare i migranti venezuelani

Dallo sfruttamento dei rifugiati all'aumento dei crimini violenti, Trinidad e Tobago è nei guai, mentre i flussi di migranti venezuelanti continuano ad arrivare.

29 maggio 2019

La bellezza delle donne afro peruviane attraverso le illustrazioni di Ayleen Díaz

Questa illustratrice celebra le differenze e l'amore per se stessi.

17 maggio 2019

In Brasile, il tema delle migrazioni si fa spazio sulle scene di una serie televisiva

Il soggetto è di grande importanza in un momento storico in cui i movimenti migratori internazionali sono oggetto di rifiuto e di politiche di criminalizzazione.

14 maggio 2019

Perché Twitter sta bloccando gli account istituzionali in Venezuela?

Advox

Lo straordinario valore pubblico di account come questi - sebbene diffondano odio e partigianeria - deve essere preso in considerazione.

12 maggio 2019

Gli indigeni brasiliani comprano azioni della società ferroviaria per denunciare i suoi disattesi obblighi ambientali

L'obiettivo degli azionisti indigeni non è il profitto, ma far ascoltare le loro voci agli investitori della società.

In Venezuela la crisi politica si aggrava mentre cresce la censura online e dei social media

Advox

La situazione in Venezuela è sempre più instabile: cibo, acqua ed elettricità scarseggiano, i canali di comunicazione vengono bloccati e gli scontri continuano.

3 maggio 2019

Dopo un anno di proteste, il popolo del Nicaragua non vuole soltanto le dimissioni di Ortega — ma un nuovo inizio

"[Dobbiamo] sradicare gli autoritarismi, i sessismi, i caudillismi e altri mali che sono entrati nella vita politica del paese."